Concerti extra

Concerti che non rientrano in altri cartelloni

Concerti extra

Coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio 'G. Verdi'
Coro di voci bianche e Chigiana Children’s Choir

Coro di voci bianche e Chigiana Children’s Choir

Il Coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio 'G. Verdi'

Interpreti

Chigiana Children’s Choir

Coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio “G. Verdi” di Torino

Raffaele Puccianti direttore
Claudio Fenoglio direttore e pianoforte
Federica Scaglioso pianoforte

 


Programma

Coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio “G. Verdi”

Georges Bizet (1838-1875)
Carmen: “Avec la garde montante”

Giacomo Puccini (1858-1924)
Madama Butterfly: “Coro a bocca chiusa” (trascrizione di M. Zuccante)
Turandot: “Là, sui monti dell’est” (trascrizione di M. Zuccante)

Jacques Offenbach (1819-1880)
I racconti di Hoffmann: “Barcarolle”

Pierangelo Valtinoni (1959)
Pinocchio: “Ecco, voilà” e “Cri cri cri”

Gabriel Fauré (1845-1924)
Requiem op. 48: “Pie Jesu”

Ralph Vaughan Williams (1872-1958)
Three Children’s Songs
Cantata This Day: “Lullaby”

Paul Hindemith (1895-1963)
A Song of Music

Bob Chilcott (1955)
Nidaros Jazz Mass: Agnus Dei


Chigiana Children’s Choir

Orlando di Lasso (1532-1594)
O là o che bon echo a 8 voci in eco

Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847)
3 Mottetti op. 39: n. 2 Laudate Pueri

CantiAmo!

Luogo: 
Teatro Regio
Il Coro di voci bianche e il maestro del coro Claudio Fenoglio

Alla scoperta delle grandi musiche cantando insieme ai Cori del Teatro Regio

Interpreti

Andrea Secchi direttore

Claudio Fenoglio maestro del coro di voci bianche

Coro del Teatro Regio
Coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio "G. Verdi" di Torino


Programma

La storia del cantare insieme attraverso le melodie dei grandi compositori

Giuseppe Verdi (1813-1901)
Coro di zingarelle e mattadori da La traviata
Coro di zingari «Chi del gitano i giorni abbella?» da Il trovatore
«Va’, pensiero» da Nabucco

Giacomo Puccini (1858-1924)
«Là su i monti dell’est» da Turandot

Georges Bizet (1838-1875)
da Carmen
«Avec la garde montante»
«Les voici, voici la quadrille»

Carl Orff (1895-1982)
dai Carmina Burana
«Tempus est iocundum»
«In taberna»
«O fortuna»

 

Concerto con la partecipazione del pubblico

Fascia d'età consigliata: 11-18 anni

Durata 75’ circa

Concerti extra

Festival Espressionismo
Viaggio in orchestra per il Festival Espressionismo

Viaggio in orchestra: seconda tappa

Comunicato stampa collegato: 
Luogo: 
Teatro Regio
Festival Espressionismo - Immagine Mood
Andrea Albertin

Interpreti

Andrea Albertin direttore
Orchestra del Teatro Regio

Introduzione a cura di Stefano Catucci


Programma

Béla Bartók (1881-1945)
Concerto per orchestra

Richard Wagner (1813-1883)
Preludio da I maestri cantori di Norimberga

 

Logo Festival Espressionismo


Manifestazione realizzata
nell’ambito del Festival Espressionismo

Torino, 22 febbraio - 29 marzo 2019

 


L’Espressionismo in musica ebbe tra i suoi ambiti di ricerca privilegiati il timbro, il colore del suono, in una ideale sinestesia con l’arte pittorica. Una ricerca, quella timbrica, che interessa il linguaggio musicale prima e dopo la seconda Scuola di Vienna, dal gigante Wagner a Bartók, che mette qui in risalto tutti gli strumenti dell’orchestra.

 

Poltrone numerate: €10

Scheda di sala

Concerto per il Giorno della Memoria

Concerto per il Giorno della Memoria

Teatro Regio, mercoledì 23 gennaio 2019, ore 10.30

Ogni 27 gennaio si celebra il Giorno della Memoria in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici nei campi di concentramento. La simbolica data rimanda al 27 gennaio del 1945, quando i primi soldati sovietici entrarono ad Auschwitz e resero pubblico l’atroce scempio perpetrato dal regime nazista.

Il Teatro Regio, che da anni partecipa alle iniziative dedicate dalla Città di Torino al Giorno della Memoria, propone mercoledì 23 gennaio alle ore 10.30 un concerto dell’Orchestra del Regio diretto dal maestro e primo violino Sergey Galaktionov.

Il concerto ci porterà in viaggio tra brani e autori che rappresentano proprio queste contaminazioni e l’apertura all’”altro” come arricchimento, mentre il filosofo teoretico e docente di filosofia della storia Carlo Sini guiderà e completerà l’ascolto con due interventi, a intervallare i brani orchestrali, intorno al tema del diverso che è in noi.

Concerti extra

Il Coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio "G. Verdi"
Il Coro di voci bianche in concerto a Caselle

Concerto Coro di voci bianche

Il Coro di voci bianche e il maestro del coro Claudio Fenoglio

Interpreti

Claudio Fenoglio direttore e pianoforte

Coro di voci bianche da camera del Teatro Regio e del Conservatorio “G. Verdi”


Programma

Bob Chilcott (1955)
A Little Jazz Mass

Tradizionale
The Gift
(arrangiamento di Bob Chilcott)

John Rutter (1945)
Angel’s Carol
The Lord Bless You and Keep You
A Gaelic Blessing

Ralph Vaughan Williams (1872-1958)
Lullaby

Leroy Anderson (1908-1975)
Christmas Festival

 

Il Regio a Rimini per la 69esima edizione della Sagra Musicale Malatestiana

Manlio Benzi dirige l’Orchestra e il Coro del Regio
In programma un Concerto di Gala dedicato a Verdi e Wagner
Con Sergey Galaktionov un concerto da Vivaldi a Piazzolla

Rimini, 30 novembre e 1 dicembre 2018, ore 21

L’Orchestra e il Coro del Teatro Regio sono stati invitati alla Sagra Musicale Malatestiana, prestigioso Festival giunto alla 69esima edizione che quest’anno annovera, nel programma, artisti di fama internazionale tra i quali: Michele Mariotti, Nicola Piovani, Katia e Marielle Labèque.

Venerdì 30 novembre, con replica Sabato 1 dicembre, al Teatro Galli di Rimini, Manlio Benzi dirigerà un Concerto di Gala dedicato a Verdi e Wagner. In programma: Preludi, Sinfonie, Ouverture e Cori tratti da Aida, La traviata, Macbeth, Don Carlo, Der fliegende Holländer, Parsifal e Tannhäuser. Le possenti e celebri pagine di questi due grandi compositori richiedono un livello di coesione della compagine corale di assoluta perfezione. Il Coro del Teatro Regio, preparato da Andrea Secchi, darà sfoggio dell’alto livello tecnico raggiunto, sottolineando quel senso di “comunità musicale” che rappresenta il Coro, valorizzato da pagine sublimi e celeberrime scritte da Verdi e Wagner. Il variegato programma prevede anche brani orchestrali tratti da opere dei due autori, una magnifica occasione per ascoltare e mettere a confronto l’arte dei due padri del melodramma romantico.

Concerti extra

Sergey Galaktionov
Sagra Musicale Malatestiana
Condividi contenuti