La Scuola all'Opera

Da oltre 25 anni, spettacoli, attività e percorsi studiati per tutte le età

 

Blog

Novità, spunti di approfondimento e condivisione degli elaborati degli allievi

Adolf Hohenstein (1854-1928). Bozzetto per la prima assoluta de La bohème
Spettacoli | 1-31 Dicembre 2020
La bohème, opera cult che esalta la gioventù e l’amore con immediatezza e semplicità
Porta i tuoi allievi a teatro per gli spettacoli e i concerti programmati per loro
Scopri le proposte tra laboratori e attività, con possibilità prelazione sugli spettacoli
Segui uno degli itinerari interdisciplinari studiati per tutte le età

Il Regio 2020-2021 per le Scuole

Gentili Docenti,

è giunto finalmente il momento di presentarvi le nostre proposte didattiche per il prossimo anno scolastico. Ci rendiamo conto delle difficoltà che tutti stiamo vivendo, in particolar modo dei dubbi e delle perplessità che riguardano il mondo della scuola, ma vorremmo comunque essere presenti con le nostre attività, per poter ancora incantare ed emozionare i vostri studenti, giovani e ai giovanissimi di ogni ordine scolastico, e non solo!

Prima di tutto gli spettacoli. Il Teatro ha l’intenzione di riprendere alcuni titoli che erano in programma la scorsa stagione e che purtroppo sono stati cancellati a causa dell’emergenza sanitaria. Sicuramente in dicembre ci sarà La bohème, i ragazzi e l’amore, nell’adattamento drammaturgico di Vittorio Sabadin (fascia d’età consigliata 11-18 anni). 
Non solo: stiamo lavorando per poter riproporre Racconti di paesaggi sonori (8-18 anni) e Riccioli di Barbiere (3-6 anni), entrambi con la partecipazione del pubblico. 

Per una serie di motivi legati alla programmazione generale del Teatro non sarà presente in cartellone Il mago di Oz, ma sicuramente a settembre potremo darvi il titolo di un’opera su cui verteranno tutti i nostri laboratori di Operando e che sarà la protagonista dell’attività Cantiamo l’opera

Inoltre, dato che nell’anno nuovo è previsto uno dei titoli più interessanti e allettanti della storia dell’opera, ossia Il flauto magico di Wolfgang Amadeus Mozart, come non programmare una recita al mattino aperta agli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado? 

Come ogni anno non potrà mancare uno spettacolo per il Giorno della Memoria in collaborazione con il Polo del ’900 e saranno rinnovate le collaborazioni con altre realtà museali di Torino e cintura per tutti i nostri percorsi di rete e le attività legate agli spettacoli in stagione (Un giorno all’opera e All’opera, ragazzi!) che troverete a settembre in queste pagine, compatibilmente con l’evolversi della situazione legata all’emergenza sanitaria. 

Ci saranno anche delle novità: un’attività A proposito di Ludwig (van Beethoven) in occasione dell’anniversario della nascita e un percorso legato a tre titoli operistici settecenteschi (La scuola de’ gelosi, La finta semplice, L’opera seria) che dovrebbe svilupparsi su due fronti: da un lato il coinvolgimento di alcuni musei che “mettono in mostra” il ’700, e dall’altro una lezione-laboratorio sulle danze settecentesche, adatta ai ragazzi della scuola secondaria di primo e secondo grado. 
                                                                                                                 
E non ci possiamo dimenticare di voi, cari insegnanti, che in questi anni ci avete seguito e sostenuto e ci avete permesso di diffondere la “cultura” dell’opera lirica, troppo spesso dimenticata dal sistema scolastico italiano: All’opera, docenti!, il ciclo di incontri di preparazione didattica agli spettacoli e alle attività della Scuola all’Opera, aperti a tutti i docenti e agli studenti universitari.

In attesa delle nuove normative di contenimento del Covid-19, il programma completo sarà presentato entro il mese di settembre. Stiamo inoltre lavorando per realizzare nuove modalità per la fruizione dei nostri servizi educativi e didattici e per questo chiediamo a voi: che cosa possiamo proporvi per poter venire incontro alle nuove esigenze dei ragazzi e della scuola? Fateci sapere la vostra, scriveteci un'email.

Modalità di prenotazione e conferma

Prenotazioni e conferme di partecipazione vengono realizzate, a seconda di quanto previsto per ciascuna proposta, attraverso appositi moduli online; restano salve le prenotazioni telefoniche (al numero 011.8815.209) laddove indicate.

La partecipazione alle attività connesse a spettacoli costituisce diritto di prelazione per lo spettacolo.

Le procedure rispecchiano questo schema:

Spettacoli

conferma online

1. Prenotare telefonicamente.

conferma online

2. Confermare entro 20 giorni con il modulo online.

Attività

conferma online

Prenotare compilando il modulo online (comprensivo dell’elenco nominativo degli allievi e degli insegnanti).

Se l'attività è abbinata a uno spettacolo, quest'ultimo andrà confermato con il modulo per gli spettacoli.

Percorsi e attività Un giorno all’opera

conferma online

1. Prenotare telefonicamente.

conferma online 2. Confermare entro 20 giorni con il modulo online (comprensivo dell’elenco nominativo degli allievi e degli insegnanti).

 

I tempi e le modalità di prenotazione e conferma (ed eventuale disdetta) sono indicati nelle pagine di ciascuna proposta.

Attenzione: non verranno prese in considerazione eventuali prenotazioni effettuate sulla segreteria telefonica, su numeri telefonici o con modalità e tempi diversi da quelli indicati.

Contatti

Ufficio Attività Scuola
Piazza Castello 215 - 10124 Torino 
011 8815 209
E-mail

Orario provvisorio
lunedì/venerdì ore 10-13

Orario normale
lunedì ore 10-14.30
martedì/giovedì ore 10-13
venerdì ore 10-13 e 14.30-17
sabato chiuso

Coordinate bancarie