Roberto Bolle and Friends

 

Un viaggio imperdibile nella bellezza della danza

 

Teatro Regio, dal 29 al 31 dicembre 2019

 

Domenica 29 dicembre, alle ore 20.30, lunedì 30 dicembre alle 20.30 e martedì 31 dicembre alle 16 il Regio offre un viaggio imperdibile nella bellezza della danza.

Torna quest’anno una tradizione bellissima e attesa, quella della Fine dell’Anno a Torino con Roberto Bolle. Un Artista che è riuscito a dare, come nessuno prima di lui, una nuova vita alla danza, portandola all’attenzione e alla portata di tutti con una potente e insieme capillare operazione di diffusione che, senza mai rinunciare all’eccellenza, ha allargato in maniera impensabile il pubblico del balletto e i luoghi dove fruirne.

I Gala Roberto Bolle and Friends in questo senso, si sono dimostrati uno strumento fondamentale di questa operazione. Se da una parte, infatti, rappresentano da sempre una finestra su quanto di meglio si muove in ambito di danza a livello mondiale, dall’altra sono stati portati dai teatri alle piazze, e nei luoghi più impensati a contatto con la gente. Qui Roberto Bolle agisce nei panni non solo di interprete, ma anche di direttore artistico, con tutta l’esperienza e la conoscenza maturata nella sua eccezionale carriera internazionale ai massimi livelli. Il cast e il programma sono sempre da lui costruiti in maniera da offrire un assaggio di danza che attraversa generi e secoli, in grado di affascinare gli appassionati e insieme i neofiti di quest’arte.

Roberto Bolle torna nella sua Torino dopo un altro anno eccezionale.

Un altro strumento importante del progetto di diffusione della danza sono i social e la tv, che Bolle utilizza ormai da anni come nessuno altro. Il 2019 si è aperto infatti con il secondo successo di pubblico e di critica di Danza con Me, lo show – di cui Bolle è stato non solo protagonista, ma anche direttore artistico, esattamente come per i suoi Gala – andato in onda in prima serata su Rai1 il 1° gennaio. Anche per questa stagione, Rai1 ha in serbo per il suo pubblico un’altra apertura di anno con Danza con Me, con grandi ospiti sia di balletto sia provenienti dal mondo della musica, del teatro, del cinema e della tv. Chiude questo imbattibile e inedito “armamentario” per la danza OnDance - Accendiamo la danza, una grande festa della danza, ideata e voluta dall’Étoile nel 2018, che ha letteralmente travolto la città di Milano e l’anno scorso anche Napoli, con riflessi di entusiasmo su tutto il territorio nazionale e oltre.

Chiudere l’anno con questi Gala a Torino quindi, oltre a riprendere un’abitudine cui la città e l’Artista hanno dimostrato di tenere moltissimo, prende questa volta un significato celebrativo e affettivo nuovo e importante, un ritorno a casa per ricaricare e ricaricarsi, e festeggiare insieme un viaggio entusiasmante nella bellezza della danza, che ogni giorno trova nuovi traguardi da superare.

Al Teatro Regio, insieme a Roberto Bolle, Étoile del Teatro alla Scala e Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York, vedremo in scena le étoiles più scintillanti del momento: la torinese Silvia Azzoni (Hamburg Ballett, Amburgo), Young Gyu Choi (Dutch National Ballet, Amsterdam), Stefania Figliossi (Guest Artist), Melissa Hamilton (The Royal Ballet, Londra), Viktorina Kapitonova (Boston Ballet, Boston), Julian MacKay (Mikhailovsky Ballet Company, San Pietroburgo), Tatiana Melnik (Hungarian National Ballet, Budapest) e Alexandre Riabko (Hamburg Ballett, Amburgo).

Il programma prevede: il pas de deux dall’Atto II de Lo Schiaccianoci, coreografia di Lev Ivanovič Ivanov, musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij, interpretato da Viktorina Kapitonova e Julian MacKay; Borderlands (balletto originariamente commissionato dal San Francisco Ballet) con la coreografia e i costumi di Wayne McGregor, musica di Joel Cadbury e Paul Stoney, nell’interpretazione di Melissa Hamilton e Roberto Bolle; a seguire, il pas de deux dall’Atto III di Don Chisciotte, coreografia di Marius Petipa, musica di Ludwig Minkus, in scena Tatiana Melnik e Young Gyu Choi; Opus 100 - fűr Maurice, coreografia di John Neumeier, musica di Simon&Garfunkel, danzano Roberto Bolle e Alexandre Riabko. Nella seconda parte del programma: Serenata tratta dall’opera Cantata con la coreografia di Mauro Bigonzetti, musica delle Assurd, interpretata da Stefania Figliossi e Roberto Bolle; il pas de deux da Il corsaro, coreografia di Marius Petipa, musica Riccardo Drigo, in scena Viktorina Kapitonova e Julian MacKay; ritroviamo quindi Melissa Hamilton e Roberto Bolle per il pas de deux da Caravaggio, coreografia di Mauro Bigonzetti, musica di Bruno Moretti, da Claudio Monteverdi; si prosegue con il pas de deux, VI movimento dalla Terza Sinfonia di Gustav Mahler, coreografia di John Neumeier, musica di Gustav Mahler, in scena Silvia Azzoni e Alexandre Riabko; il pas de deux da Le fiamme di Parigi, coreografia di Vasilij Vainonen, musica di Boris Asaf’ev, interpreti Tatiana Melnik e Young Gyu Choi. L’ultimo brano in programma è il solo di Roberto Bolle Waves, con la coreografia di Massimiliano Volpini e le musiche di Davide Boosta Dileo ed Erok Satie. Light designer del Gala è Valerio Tiberi.

Partner del Roberto Bolle and Friends è Intesa Sanpaolo.

I biglietti per i tre spettacoli sono pressoché esauriti. Per informazioni ed eventuale vendita: Biglietteria del Teatro Regio - Tel. 011.8815.241/242 e www.teatroregio.torino.it

Info: www.robertobolle.com.

Seguite il Teatro Regio sui nostri social media.

Data

Ufficio stampa Teatro Regio
Direzione Comunicazione e Stampa - Paola Giunti (Direttore), Sara Zago (Relazioni con la Stampa) - Tel. +39 011 8815 239/730