La Scuola all'Opera

Tutte le attività relative alle scuole

La Scuola all'Opera

Un momento delle prove con i ragazzi di Sipari Sociali
Open day per i ragazzi di Sipari Sociali

Riccioli di Barbiere

Il barbiere di Siviglia raccontato ai bambini

Piccolo Regio Puccini, sabato 7 aprile 2018, ore 16 
Recite riservate alle scuole giovedì 5 e venerdì 6 aprile ore 10.30

Ecco, dunque, l’ultima tappa del “Barbiere per tutte le età”: sabato 7 aprile alle ore 16 al Piccolo Regio Puccini va in scena Riccioli di Barbiere, opera pocket dal melodramma buffo Il barbiere di Siviglia su libretto di Cesare Sterbini, da Beaumarchais; adattamento e testo di Vittorio Sabadin, musica di Gioachino Rossini. Lo spettacolo è dedicato ai bambini dai 3 ai 7 anni e alle loro famiglie. Recite per le Scuole il 5 e il 6 aprile alle ore 10.30.

Questo spettacolo, fa parte dell’omaggio che il Teatro Regio ha dedicato a Gioachino Rossini in occasione dell’Anno intitolato al compositore a 150 anni dalla morte. Quattro titoli, che hanno registrato il tutto esaurito e un grandissimo successo, declinati per tutte le età: Il barbiere di Siviglia programmato nella Stagione d’Opera, diretto da Alessandro De Marchi con la regia di Vittorio Borrelli, Il mio primo Barbiere, spettacolo per voci, flauto e pianoforte per i bimbi fino a tre anni e le loro famiglie, Tutti dal Barbiere! Opera pocket dedicata ai ragazzi dagli 8 ai 16 anni.

Ciottolino

Una fiaba musicale per e con i bambini da 5 a 11 anni

Piccolo Regio Puccini, sabato 17 marzo 2018 ore 16
Recite per le scuole dal 6 al 15 marzo

Quest’anno compie ventisette anni La Scuola all’Opera, l’attività didattica per le scuole che il Teatro Regio organizza anche in collaborazione con altre importanti istituzioni culturali cittadine e che porta a Teatro tantissimi bimbi e ragazzi con gli insegnanti e le famiglie.

Anche per la Stagione 2017-2018 il nostro “piccolo, grande pubblico” partecipa agli spettacoli, ai laboratori, ai percorsi interdisciplinari e alle visite guidate dietro le quinte; un esercito di circa 40.000 bambini e ragazzi che popola e vive il Teatro e i suoi luoghi.

In gennaio, in occasione del Giorno della Memoria, il Regio ha proposto per i ragazzi dai tredici ai diciotto anni lo spettacolo La favola di Natale e a febbraio Il carnevale degli animali per i bambini dai 6 ai 14 anni, entrambi nuovi allestimenti del Teatro Regio. Mentre per i più piccini, i bambini dai cinque agli undici anni, viene proposta una delle opere di maggior successo degli ultimi anni: Ciottolino di Luigi Ferrari Trecate su libretto di Giovacchino Forzano (librettista per Puccini e Mascagni). Lo spettacolo andrà in scena per il pubblico delle scuole al Piccolo Regio Puccini il 6, 8, 9, 13 e 15 marzo alle ore 10.30, il 6 e il 13 anche alle ore 15, e sabato 17 marzo alle ore 16 per tutto il pubblico, per il cartellone di Al Regio in famiglia.

Il carnevale degli animali

 

Al Regio in Famiglia/La Scuola all'Opera 2017-2018

Il carnevale degli animali

Stefano Vagnarelli dirige gli allievi del Conservatorio
Paola Mastrocola autrice del testo per la fantasia zoologica di Saint-Saëns

Piccolo Regio Puccini, venerdì 9 febbraio 2018 ore 20 e sabato 10 febbraio ore 16

Venerdì 9 febbraio alle ore 20 e sabato 10 alle ore 16, va in scena al Piccolo Regio Puccini una nuova produzione del Teatro Regio per i più piccoli: Il carnevale degli animali. La “grande fantasia zoologica per due pianoforti e piccola orchestra”, capolavoro di Camille Saint-Saëns, è diretta da Stefano Vagnarelli, maestro concertatore e primo violino dell’Orchestra del Teatro Regio. Paola Mastrocola, scrittrice e insegnante, vincitrice di numerosi premi letterari, ha elaborato una magnifica favola che unisce i quattordici brani della partitura di Saint-Saëns in un unico racconto. La regia dello spettacolo è firmata da Roberto Piana. Il testo di Mastrocola è recitato da Cristiana Voglino, voce narrante, e vedrà impegnati gli Allievi delle classi di strumento del Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Lo spettacolo, realizzato in collaborazione con il Conservatorio, è arricchito dalle illustrazioni e video di Andrea Aste, dai costumi di Laura Viglione e dalle luci di Patrizio Serra. Durata dello spettacolo: un’ora circa.

La Favola di Natale per Il Giorno della Memoria

Per il Giorno della Memoria la commovente favola di Guareschi
Un nuovo allestimento del Regio diretto da Claudio Fenoglio

Piccolo Regio Puccini, sabato 27 gennaio 2018, ore 20

Ogni 27 gennaio si celebra il Giorno della Memoria in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici nei campi di concentramento. La simbolica data rimanda al 27 gennaio del 1945, quando i primi soldati sovietici entrarono ad Auschwitz e resero pubblico l’atroce scempio perpetrato dal regime nazista.

Il Teatro Regio, che da anni partecipa alle iniziative legate al Giorno della Memoria, propone La favola di Natale, un racconto di Giovannino Guareschi, con musica di Arturo Coppola, trascritta ed elaborata da Giorgio Colombo Taccani, ricerche e ricostruzione storica di Andrea Costamagna. Claudio Fenoglio dirige i Solisti e il Coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio “G. Verdi”, e gli Allievi delle classi di strumento del Conservatorio “G. Verdi”, narratore Giancarlo Judica Cordiglia, regia e adattamento drammaturgico di Caterina Panti Liberovici, scene di Sergio Mariotti, costumi di Alessandra Garanzini e luci di Patrizio Serra.

La Scuola all'Opera

Riccioli di Barbiere! - Il barbiere di Siviglia raccontato ai bambini

La Scuola all'Opera

Tutti dal Barbiere! - Il barbiere di Siviglia raccontato ai ragazzi

La Scuola all'Opera

Ciottolino

La Scuola all'Opera

Il carnevale degli animali

La Scuola all'Opera

La favola di Natale
Condividi contenuti