Lucia di Lammermoor

Teatro Regio, Mercoledì 11 Maggio 2016 - Domenica 22 Maggio 2016

Logo Italgas

Presentazione

Foto di scenaImmagine iconografica

«Per vederlo meglio Emma si sporgeva piantando le unghie nel velluto del parapetto, si riempiva il cuore dei lamenti melodiosi strascicantisi sull'accompagnamento dei contrabbassi come urli di un naufrago nel tumultuar d’una tempesta. Le riconosceva tutte, quelle ebbrezze, quelle angosce, lei, non ne era morta per poco? La voce della cantante le pareva il riecheggiare stesso della propria coscienza: quell'illusione scenica che la affascinava, la sentiva parte della propria vita. Ma nessuno sulla terra le aveva mai votato un simile amore. Non aveva mica pianto come Edgardo, lui, l'ultima sera quando s’eran detti: “a domani! A domani!”». È Emma Bovary, la spettatrice d’eccezione e così romanticamente coinvolta, che assiste, nelle pagine del romanzo di Flaubert, a una recita di Lucia di Lammermoor di Donizetti al Teatro di Rouen. L'opera è destinata a far palpitare i cuori degli spettatori dal 1835: era il 26 settembre al Teatro di San Carlo di Napoli quando andò in scena con straordinario successo con le voci di Fanny Tacchinardi Persiani come Lucia e di Gilbert Duprez (considerato l'inventore del do di petto) come Edgardo, per non uscire mai più dal repertorio operistico. L'autore del libretto è Salvatore Cammarano e la vicenda è tratta da uno dei più popolari romanzi storici di Sir Walter Scott, The Bride of Lammermoor, ispirato a vicende avvenute nel 1689, mentre nell'opera l'azione viene retrodatata alla fine del Cinquecento e scompare la figura della madre di Lucia, contraria al matrimonio con Edgardo. Lucia, l'eroina fragile, ha solo una confidente, Alisa, ma è praticamente sola in un universo maschile che trasforma l'amore in merce di scambio per ottenere il potere.

Dati essenziali

Compositore: Gaetano Donizetti
Librettista: Salvatore Cammarano
Prima rappresentazione: 1835 Napoli, Teatro di San Carlo

Allestimenti precedenti:

1837, 1847, 1857, 1860, 1865, 1874, 1879, 1881, 1882, 1883, 1895, 1899, 1923, 1929, 1937, 1939, 1956, 1964, 1970, 1974, 1979, 1993, 2000, 2011