Peter Grimes

Teatro Regio, Mercoledì 24 Febbraio 2010 - Mercoledì 10 Marzo 2010

Presentazione

Foto di scena dell'allestimento di Peter Grimes

In California, nell’estate del 1941, scorrendo un saggio di E.M. Forster sul poeta inglese George Crabbe, Benjamin Britten è invogliato a leggere il suo The Borough (Il Borgo). Tra i personaggi di quel borgo di pescatori c’è anche Peter Grimes, violento pescatore che sfrutta i bambini dell’orfanotrofio come suoi aiutanti. Insieme a Peter Pears scrive allora un soggetto per un’opera con Grimes come protagonista. Il cattivo di Crabbe diventa però una vittima della società che, come scrive Pears, «non è un eroe né un tipico “cattivo” d’opera. Non è un sadico né un carattere diabolico, e la musica mostra tutto questo con chiarezza. È piuttosto una normale persona debole che, lottando con la società in cui vive, cerca di sconfiggerla e, facendo ciò, trasgredisce le regole delle convenzioni, è classificato dalla società come un criminale e come tale annientato. Credo che intorno a noi ci siano ancora moltissimi Grimes!». Il compositore chiede poi a Montagu Slater di scrivere un libretto proprio su quel canovaccio, spiegando in seguito: «ho trascorso quasi tutta la vita a contatto col mare. La casa dei miei genitori a Lowestoft s’affacciava sul mare, e gli anni della mia fanciullezza sono attraversati dalle furiose tempeste che a volte spingevano le navi sulla nostra costa e smangiavano interi tratti dei vicini scogli. Scrivendo Peter Grimes ho voluto manifestare la mia consapevolezza della perpetua lotta di uomini e donne la cui esistenza dipende dal mare». L’opera andò in scena il 7 giugno 1945 al Sadler’s Wells di Londra con grande successo: nel ruolo del protagonista c’era Peter Pears.

Dati essenziali

Compositore: Benjamin Britten
Librettista: Montagu Slater
Prima rappresentazione: 1945 Londra, Sadler’s Wells

Allestimenti precedenti:

1968