Aida

Teatro Regio, Mercoledì 14 Ottobre 2015 - Domenica 25 Ottobre 2015

Logo Intesa Sanpaolo

Presentazione

Foto di scenaFoto di scena

«Ciò che il Viceré vuole è un’opera egiziana esclusivamente storica. Le scene saranno basate su descrizioni storiche, i costumi saranno disegnati avendo i bassorilievi dell'alto Egitto come modello». Così il 27 aprile 1870 l'archeologo francese Auguste Mariette scriveva a Camille Du Locle, direttore del Théâtre de l'Opéra Comique di Parigi. L'“opera egiziana” che voleva Isma'il Pascià, Chedivè d’Egitto, diventerà, ovviamente, Aida. La prima esecuzione ebbe luogo il 24 dicembre 1871 al Teatro dell'Opera del Cairo. Da allora Aida è una delle opere più rappresentate e amate al mondo: troppo facile etichettarlo solo come un kolossal operistico (elefanti e cavalli nella scena del trionfo, come avviene negli storici allestimenti all'aperto o nei Palasport) debitore dello stile del grand-opéra francese, Aida è opera molto più raffinata e complessa di quanto voglia il semplice stereotipo dell'amore infelice tra amanti di due fazioni rivali (insomma, una sorta di Romeo e Giulietta tra le dune). A testimonianza del mito “eterno” di Aida basti ricordare l'omaggio di Elton John e Tim Rice, che nel 2000 hanno fatto debuttare al Palace Theatre di New York il musical Aida: due giovani di oggi visitano in un museo la tomba di Aida e Radamès…

Dati essenziali

Compositore: Giuseppe Verdi
Librettista: Antonio Ghislanzoni
Prima rappresentazione: 1872 Milano, Teatro alla Scala

Allestimenti precedenti:

1874, 1876, 1879, 1884, 1888, 1893, 1907, 1922, 1927, 1938, 1941, 1948, 1951, 1954, 1956, 1960, 1964, 1971, 1972, 1979, 1981, 1987, 1990, 2005