L’arte verso la Grande Guerra

Attività didattiche di preparazione allo spettacolo Valzer a tempo di guerra

In collaborazione con il Museo Nazionale di Risorgimento Italiano e con il Museo Nazionale del Cinema

A un secolo dallo scoppio del primo conflitto mondiale, gli storici si interrogano per capire se e fino a che punto quegli uomini del 1914 possano essere considerati “nostri contemporanei”: la fragilità del mondo attuale suggerisce infatti letture ricche di parallelismi, come se anche noi fossimo alle soglie di un cambiamento epocale. Questo è solo uno dei motivi che mettono il centenario 1914–2014 così al centro dell’attenzione degli studiosi e dei media. Ma cosa succedeva nella musica e nell’arte in quello che lo scrittore viennese Stefan Zweig chiamava «il mondo di ieri»? Quali furono i fermenti che resero il primo Novecento così tumultuoso e ricco dal punto di vista culturale? Come fu trasformato il panorama tradizionale dalle cosiddette “avanguardie storiche”? Il percorso didattico permette uno sguardo complessivo sul panorama culturale dell’epoca che precedette la Prima Guerra Mondiale, con particolare attenzione agli aspetti musicali.

Le classi che lo desiderano, potranno seguire l’intero percorso in collaborazione con il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano e il Museo Nazionale del Cinema, oppure solo parte di esso.

Al Museo del Risorgimento si svolgerà la visita tematica Verso la Grande Guerra, nel corso della quale verranno illustrati i profondi mutamenti che segnano il passaggio dall’età delle nazioni alla società di massa del Novecento. Le molte tensioni presenti all’inizio del secolo in Europa confluirono e precipitarono nel conflitto mondiale, che spense le attese e le fiduciose aspettative di progresso della Belle époque. La visita è incentrata sulla funzione di spartiacque e la radicale novità nella storia mondiale che la Grande Guerra rappresentò.

Due le opzioni offerte dal Museo del Cinema:

  • La mostra Al fronte. La Grande Guerra raccontata da fotografi e cineoperatori
    Dal 22 gennaio al 26 aprile 2015, le scuole potranno partecipare a visite guidate e laboratori sul tema della mostra dedicata alla produzione fotografica e filmica della Grande Guerra: l’esposizione in parallelo di fotografie e sequenze filmiche ricostruirà la storia visiva dell’evento bellico. Una specifica sezione presenterà al pubblico l’opera di artisti di oggi che attraverso il mezzo fotografico e cinematografico offrono uno sguardo contemporaneo sulla Grande Guerra.

  • Al Cinema Massimo: La retrospettiva La Grande Guerra raccontata dai film
    Tra settembre 2014 e gennaio 2015 il Museo propone al Cinema Massimo una rassegna dedicata alla Prima Guerra Mondiale, con titoli di finzione girati dagli anni della guerra fino ai giorni nostri che ripercorrono la cronologia della guerra stessa e i vari fronti che mano a mano si aprirono. Ai titoli di finzione saranno abbinati filmati d’epoca restaurati e documentari. Una selezione di titoli sarà proposta per i ragazzi delle scuole.

Programma

  • Incontro con i docenti. Martedì 14 ottobre 2014, Piccolo Regio Puccini, Sala Pavone. A cura del Teatro Regio, del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano e del Museo del Cinema

  • Ottobre – dicembre 2104, date da concordare
    Visita guidata e lezione di presentazione allo spettacolo Valzer a tempo di guerra

  • Ottobre 2014 – maggio 2015, date da concordare:
    Museo Nazionale del Risorgimento: visita tematica Verso la Grande Guerra
    Museo Nazionale del Cinema:
        - mostra Al fronte
        - rassegna cinematografica

La partecipazione alle attività didattiche (anche a parte del percorso proposto) costituisce diritto di prelazione per lo spettacolo Valzer a tempo di guerra.

   
13/18 anni, fino a 50 allievi

Piccolo Regio Puccini, Museo Nazionale del Risorgimento Italiano, Museo Nazionale del Cinema

Su appuntamento
Visita guidata al Teatro e lezione di presentazione: 3h
Visita tematica al Museo del Risorgimento: 1h 30’
Visita alla mostra del Museo del Cinema: 1 h
Leggere attentamente la pagina Istruzioni per l’uso

Prenotare le attività al Teatro Regio con lo specifico modulo dalle ore 10 di lunedì 29 settembre 2014

Prenotare telefonicamente la visita al Museo del Risorgimento
Prenotare telefonicamente la visita al Museo del Cinema

Visita guidata al Teatro: € 4
Lezione: € 5
Visita guidata al Teatro e lezione nello stesso giorno: € 6
Visita tematica al Museo del Risorgimento: € 5,50

Mostra al Museo del Cinema (costo da definire)
Rassegna cinematografica (costo da definire)

Pagamenti da effettuarsi presso le rispettive biglietterie il giorno stesso della visita.
Al momento dell’attività curata dal Museo del Risorgimento è necessario presentare l’elenco degli alunni firmato dal referente della classe.