Lo schiaccianoci

Teatro Regio, Venerdì 11 Dicembre 2009 - Mercoledì 23 Dicembre 2009

Libretti

Copertina del volume monografico su Lo schiaccianoci

80 pagine
36 illustrazioni
37 tavole in b/n
prezzo 10,00 €
prezzo con il carnet 7,00 €

Disponibile

«Schiaccianoci» nel paese dei Soviet

di Sergio Trombetta

Sarà capitato anche a voi, a Mosca o a Pietroburgo, di imbattervi in tempietti neoclassici o basiliche barocche per poi scoprire che sono stazioni della metropolitana. Negli anni Trenta il regime staliniano celebrava i suoi trionfi anche così, con un ritorno al classicismo, con un dittatoriale rappel à l’ordre. Lo Schiaccianoci di Vasilij Vajnonen, oggi eseguito dall’Accademia Vaganova di Pietroburgo, è, in un certo senso, la stessa cosa: un bisogno di riprendersi le radici della tradizione del balletto e creare un nuovo classico...


Il riscatto del balletto

di Elisabetta Fava

Al suo allievo Sergej Taneev, che in una recensione aveva rimproverato alla Quarta sinfonia un’eccessiva contaminazione con lo stile ballettistico, Čajkovskij replicò con fermezza:

«Non riesco assolutamente a comprendere che cosa intendiate con ciò che definite «musica ballettistica» e perché questa non vi garbi. Intendete forse indicare con questa espressione qualsiasi melodia vivace con carattere di danza? Ma se così fosse non potreste accettare neanche la maggior parte delle sinfonie di Beethoven, in cui melodie del genere si trovano a profusione. […] Non riesco a capire come l’espressione «musica ballettistica» possa significare qualcosa di deplorevole»...


Videomappa di «Schiaccianoci» e dei suoi interpreti

di Elisa Guzzo Vaccarino

Mancando purtroppo i filmati dei primi grandi protagonisti storici di Schiaccianoci (1892), il video/dvd, che ha reso disponibile a casa propria un vasto patrimonio di esecuzioni, si presenta oggi come testimonianza ideale di ciò che accade a un grande balletto, inteso come corpo testuale di saperi e di interventi stratificati a più mani sul tracciato coreografico di base, nel corso del tempo – a seconda del gusto di ogni epoca, del talento degli esecutori e della varietà dei contesti. Il video può quindi essere una bussola validissima per indagare le forme e gli accenti stilistici che questo classico immortale ha attraversato...


Argomento - Argument - Synopsis


Struttura musicale e organico strumentale

a cura di Enrico M. Ferrando

L’articolazione della struttura musicale qui riportata corrisponde alla partitura in due atti scritta da Pëtr Il’ič Čajkovskij nel 1892. Non tutte le versioni coreografiche mantengono questa suddivisione: quella di Vasilij Vajnonen rappresentata in occasione della pubblicazione di questo volume è in tre atti, come si evince dall’Argomento...