Il Regio a Racconigi

Dopo il successo delle scorse stagioni ritorna anche quest’anno Il Regio a Racconigi: un progetto cui la Regione, la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici, il Teatro Regio, le Fondazioni Cassa di Risparmio di Cuneo, Bra, Fossano, Saluzzo e Savigliano e il Gruppo Amber Capital destinano da anni risorse ed energie crescenti, al fine di distribuire in modo più omogeneo sul territorio l’offerta di spettacolo moltiplicando, al contempo, le occasioni di interesse per un pubblico nazionale e internazionale.

Il programma di quest’anno si apre con L’italiana in Algeri, una delle più belle e divertenti opere della storia del melodramma, una «follia organizzata e completa» come Stendhal definiva il capolavoro buffo rossiniano. Lo spettacolo affidato all’Orchestra e Coro del Teatro Regio sarà anche un momento di saluto dei complessi artistici torinesi, che pochi giorni dopo saranno impegnati in una importante tournée in Giappone e Cina, che culminerà nella partecipazione all’Expo Universale di Shangai. Il programma di Racconigi prosegue con diversi appuntamenti di danza affidati a compagnie che hanno fatto e sono la storia della danza nei suoi diversi aspetti. Si spazierà infatti dai Momix, la compagnia americana fondata da Moses Pendleton, che coniuga danza, virtuosismo e suggestioni visive e musicali, al Tokyo Ballet che ci porta nel mondo coreografico di Béjart, di cui è stato da sempre l’interprete più accreditato in Oriente. Sarà poi la volta dell’italiana Aterballetto impegnata nell’ultimo lavoro di Mauro Bigonzetti ispirato alle canzoni e alle poesie di Luciano Ligabue e del Balletto dell’Opera Nazionale Lituana che darà vita a Giselle nella versione coreografica di Oleg Vinogradov, uno dei balletti più amati e rappresentativi del grande repertorio classico. La Biennale di scultura contemporanea nello splendido giardino del Castello e le prelibatezze gastronomiche del territorio, interpretate dagli chef stellati piemontesi, arricchiscono ulteriormente l’offerta e contribuiscono a rendere Racconigi una delle mete imperdibili dell’estate 2010.
 

Michele Coppola
Assessore alla Cultura
Regione Piemonte

Mario Turetta
Direttore Regionale
per i Beni Culturali
e Paesaggistici
del Piemonte

Walter Vergnano
Sovrintendente
Teatro Regio

 

Ministero per i Beni e le Attività Culturali RegioneInTour Castello di Racconigi

con il sostegno di  

Regione Piemonte Fondazione Cassa di<br />
            Risparmio di Cuneo  Amber Capital - Investment Management

 con il contributo di

Fondazione Cassa di Risparmio<br />
            di Bra Fondazione Cassa di Risparmio<br />
            di Fossano
Fondazione Cassa di Risparmio<br />
            di Saluzzo Fondazione Cassa di Risparmio<br />
            di Savigliano

con la collaborazione di

Città di Racconigi La Terre dei<br />
            Savoia