L’Orchestra e il Coro del Regio diretti da Noseda inaugurano il Festival di Montreux

 

 

L’Orchestra e il Coro del Regio inaugurano il Festival Septembre Musical di Montreux-Vevey 2018
Gianandrea Noseda dirige un programma dedicato a Verdi e Dvořák

Montreux, Auditorium Stravinskij, venerdì 31 agosto 2018 ore 20

Iniziano oggi in Teatro le prove dell’Orchestra e del Coro del Regio con il maestro Gianandrea Noseda, il Teatro della Città è ufficialmente aperto, dopo la pausa estiva, e pronto per il primo appuntamento ufficiale.

I complessi del Regio sono stati invitati a inaugurare la 73esima edizione del Festival Septembre Musical Montreux-Vevey 2018, che venerdì 31 agosto li vedrà impegnati in un concerto straordinario e attesissimo diretto da Gianandrea Noseda; il Coro del Regio è magistralmente istruito da Andrea Secchi. Il concerto sarà trasmesso in diretta da Radio Suisse Espace 2.

La serata si apre con i Quattro pezzi sacri per coro e orchestra, scritti da Giuseppe Verdi nell’ultima decade di attività, con fini e intenti differenti. Nel 1898 vennero riuniti e pubblicati in un corpus unico dall’editore Giulio Ricordi e da quel momento eseguiti come un ciclo autonomo. I brani sono: Ave Maria, Stabat Mater, Laudi alla Vergine Maria (su versi tratti dal Canto XXXIII del Paradiso di Dante) e Te Deum; soprano solista: Caterina Borruso. I Quattro pezzi sacri, eseguiti da Orchestra e Coro del Regio con la direzione da Gianandrea Noseda, sono stati incisi per la casa discografica Chandos.

Il programma prosegue con la celebre Sinfonia n.9 in mi minore op. 95 (Dal nuovo mondo) di Antonín Dvořák tra le partiture più celebri e celebrate del compositore ceco, scritta nel 1893 quando era Direttore del Conservatorio Nazionale di New York. Una magnifica pagina orchestrale nella quale la cultura musicale americana si fonde con la tradizione sinfonica europea; una sinfonia di matrice classica ma contaminata da spirituals e canti tradizionali dell’America del Nord.

Si legge sul programma del Festival:«Verdi non ha più alcun segreto né per Gianandrea Noseda né per l’Orchestra e il Coro del Teatro Regio di Torino, che ne riveleranno la quintessenza poetica. L’energia trascinante e l’amore per le belle linee melodiche del direttore d’orchestra italiano, ci sveleranno le pagine più selvagge e prodigiose del capolavoro di Dvořák. Non si può desiderare serata inaugurale più grandiosa!».

Ancora una volta il Regio, eccellenza italiana di fama internazionale, è chiamato a rappresentare la bellezza e il patrimonio musicale del nostro Paese, nel nome di due grandissimi compositori, che hanno scritto la storia della musica. Ulteriori informazioni su www.teatroregio.torino.it. Seguite il Teatro Regio sui nostri social media

 
            
 
Torino, 28 agosto 2018
UFFICIO STAMPA
Teatro Regio, Direzione Comunicazione e Stampa
Paola Giunti (Direttore), Sara Zago e Paolo Cascio (Relazioni con la Stampa) - Tel: +39 011.8815.237/239
ufficiostampa@teatroregio.torino.it - giunti@teatroregio.torino.it - zago@teatroregio.torino.it - cascio@teatroregio.torino.it
www.teatroregio.torino.it