Il Regio a Racconigi

Si conferma anche quest’anno l’impegno della Regione Piemonte  nei confronti di tutte quelle attività legate all’arte che contribuiscono  a valorizzare i Beni Culturali del territorio. Un progetto cui  la Regione destina, da anni, risorse ed energie crescenti, al fine di  favorire la collaborazione tra Istituzioni culturali, Enti, Fondazioni e  realtà locali con l’obbiettivo di accrescere, in una logica di sistema,  le proposte culturali e artistiche. Questo importante lavoro permette  di aggiungere sempre nuovi contenuti agli splendidi luoghi dell’arte  piemontese, contribuisce a distribuire in modo più omogeneo sul  territorio l’offerta di spettacolo moltiplicando, al contempo, le  occasioni di interesse per un pubblico nazionale e internazionale.  Il Regio a Racconigi si realizza grazie alla lungimirante disponibilità  della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici, che  mette a disposizione la splendida sede del Castello di Racconigi,  alla generosità delle Fondazioni Cassa di Risparmio di Cuneo, Bra,  Fossano, Saluzzo e Savigliano, alla capacità artistica e organizzativa  del Teatro Regio, all’impegno del Comune di Racconigi e alla  collaborazione delle Terre dei Savoia. È con orgoglio che accogliamo  quest’anno anche un partner straniero, il gruppo newyorchese Amber  Capital, che dà il proprio sostegno alla realizzazione degli spettacoli.  Dopo il successo delle scorse edizioni il Regio torna alle Serre Reali  con un ventaglio di proposte dedicate all’opera, alla danza e alla  musica sinfonica. L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti, in un nuovo  allestimento realizzato dai laboratori di scenografia del Teatro, è il titolo  che aprirà la rassegna ed è l’opera che nel prossimo autunno toccherà  i capoluoghi piemontesi con RegioneinTour. Due grandi appuntamenti  di danza, con il celeberrimo Corpo di Ballo del Teatro alla Scala e il  Béjart Ballet Lausanne, offrono al pubblico le magie coreografiche di  due tra i più immaginifici autori del ’900: Roland Petit e Maurice Béjart.  Un suggestivo programma di sinfonie tratte dalle opere più popolari  e l’esecuzione della Nona di Beethoven – forse il brano sinfonico  più conosciuto della storia della musica – sono invece i contenuti  dei due appuntamenti con l’Orchestra e il Coro del Teatro Regio.  L’apertura al pubblico degli appartamenti delle Regine nel Castello, una  mostra di importanti artisti figurativi del ‘900 organizzata dalla Città  di Racconigi, la possibilità di gustare le prelibatezze gastronomiche  del territorio, arricchiscono ulteriormente l’offerta e contribuiscono  a rendere Racconigi una delle mete imperdibili dell’estate 2009.

Gianni Oliva
Assessore alla Cultura
Regione Piemonte

Mercedes Bresso
Presidente
Regione Piemonte

 

 

Ministero per i Beni e le Attività Culturali RegioneInTour Castello di Racconigi

con il sostegno di  

Regione Piemonte Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo  Amber Capital - Investment Management

 con il contributo di

Fondazione Cassa di Risparmio di Bra Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano
Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo Fondazione Cassa di Risparmio di Savigliano

con la collaborazione di

Città di Racconigi La Terre dei Savoia

 

 

Calendario

Serre Reali del Castello di Racconigi

  1. Giovedì 4 Giugno 2009 - 11.00