Opera e Balletto

Il Regio in Europa

La tournée del Teatro Regio in Europa nel nome di Giuseppe Verdi

Spagna, Francia e Germania sono le tappe della tournée che porterà dal 18 al 30 maggio l’Orchestra e il Coro del Teatro Regio, guidati dal Direttore musicale Gianandrea Noseda, in alcuni tra i più prestigiosi teatri  e sale da concerto europei. Un altro importante riconoscimento dopo la straordinaria tournée della scorsa estate in Oriente – che ha totalizzato 24.500 spettatori – e una consacrazione per il Regio che vede riconosciute, a livello internazionale, la propria qualità, competitività e affidabilità.

Rigoletto

Un nuovo allestimento firmato da un team di giovani artisti
Patrick Fournillier dirige il capolavoro verdiano

Teatro Regio, martedì 12 aprile 2011 ore 20

Con Rigoletto e La traviata di Giuseppe Verdi – in scena rispettivamente dal 12 aprile all’8 maggio e dal 22 aprile al 7 maggio – prosegue l’omaggio che il Teatro Regio dedica al compositore in occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Il Regio continua a offrire (come già l’anno scorso con Barbiere, Elisir e Bohème) opere popolari e di sicura efficacia spettacolare, in maniera da coniugare un intelligente teatro di repertorio con sperimentazioni registiche.

Com’è noto, per l’allestimento di Rigoletto il Regio ha intrapreso una via estremamente originale e mai percorsa prima da una fondazione lirica, affidando a un concorso internazionale  la ricerca di regista, scenografo e costumista per la creazione di un nuovo spettacolo che entrerà a far parte del patrimonio del Regio. Un’iniziativa che dimostra il grande interesse del Teatro nei confronti della creatività e nella ricerca di nuove soluzioni registiche e di nuovi talenti. Un’idea che ha ottenuto un grandissimo successo, come dimostrano i numeri: 520 iscritti riuniti in 216 gruppi (da Italia, Europa, Brasile, Corea e Stati Uniti) per un totale di 165 progetti presentati, che addirittura hanno intasato la Poste torinesi.

Opera e Balletto

Foto di scena
La critica giapponese premia il Regio

Nabucco, c’era una volta la figlia di un re

Una nuova produzione per il pubblico de La Scuola all’Opera

Teatro Regio, venerdì 25 marzo 2011 ore 10 e ore 12

Proseguono le celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia sulla musica di Giuseppe Verdi, icona del Risorgimento italiano, il compositore che più ha evocato l’apporto dato dal melodramma alla causa dell’Unità. Nabucco, c’era una volta la figlia di un re andrà in scena al Teatro Regio il 25 marzo alle ore 10 e alle ore 12 in un nuovo allestimento pensato espressamente per il pubblico delle scuole e realizzato in coproduzione con AsLiCo per Opera domani, il progetto didattico che da quindici anni avvicina i bambini al mondo dell’opera: i ragazzi non saranno solo semplici spettatori, ma anche i protagonisti della messa in scena poiché canteranno le parti corali dell’opera.

IREN Spa, socio Fondatore del Teatro Regio, è il Partner del Teatro Regio per questa nuova produzione.

I Vespri siciliani

Il dramma di Verdi, diretto da Noseda, per i 150 anni dell’Unità d’Italia
Una riflessione di Davide Livermore sull’Italia di oggi

Teatro Regio, mercoledì 16 marzo 2011 ore 20
Trasmissione in diretta venerdì 18 ore 20 su Rai Storia e Rai-Radio3

Anticipo Prima de "I Vespri siciliani"

Avviso importante per gli abbonati al Turno A e per i possessori dell'abbonamento "5 Prime".

Prima rappresentazione de "I Vespri siciliani"

Si comunica che la prima rappresentazione dell’opera I Vespri siciliani di Giuseppe Verdi andrà in scena mercoledì 16 marzo alle ore 20, e non nelle date precedentemente annunciate. La Direzione del Teatro Regio si scusa, ma queste variazioni sono conseguenti alla partecipazione del Presidente della Repubblica alle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Torino, 26 gennaio 2011

UFFICIO STAMPA:
Teatro Regio, Direzione Comunicazione e Pubbliche Relazioni
Paola Giunti (Direttore), Sara Zago (Relazioni con la Stampa) - Telefono: +39 011 8815233/239
E-mail:ufficiostampa@teatroregio.torino.itgiunti@teatroregio.torino.itzago@teatroregio.torino.it
piazza Castello 215 – 10124 Torino (Italia)

Parsifal

Il dramma sacro di Wagner nell’allestimento di Tiezzi e Paolini
Debutta sul podio del Regio Bertrand de Billy

Teatro Regio, mercoledì 26 gennaio 2011 ore 18

Il nuovo anno inizia con il Parsifal di Richard Wagner che andrà in scena a partire da mercoledì 26 gennaio alle ore 18 nell’allestimento firmato dal regista toscano Federico Tiezzi. Le scene sono di Giulio Paolini, pittore, scultore, artista di punta dell’arte concettuale, cui il Regio dedica un omaggio portando a Torino uno dei suoi allestimenti più significativi. L’Orchestra e il Coro del Teatro Regio saranno diretti dal maestro parigino Bertrand de Billy, attualmente Direttore principale presso l’Orchestra della Radio di Vienna, al suo debutto al Regio; i Cori (partecipa anche il Coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio “Giuseppe Verdi”) saranno istruiti dal maestro Claudio Fenoglio.

Opera e Balletto

Hui He in Madama Butterfly
Madama Butterfly protagonista su Canale 5

Madama Butterfly protagonista su Canale 5

Sabato 11 e sabato 18 dicembre 2010 ore 8.50 – Trasmissione tv  Loggione

Madama Butterfly di Giacomo Puccini, dopo essere stata applaudita al Teatro Regio per ben 14 recite, sarà protagonista di due successive puntate della trasmissione di Vittorio Testa Loggione, in onda su Canale 5 alle ore 8.50 di sabato 11 e sabato 18 dicembre. L’opera, andata in scena a Torino nel mese di novembre con la regia di Damiano Michieletto e la direzione di Pinchas Steinberg, ha avuto un grandissimo successo, e con 21.700 presenze si avvia a battere il record dell’opera più vista in Italia della scorsa stagione che, come ha rilevato l’indagine dell’EDT/Cidim, è stata la produzione de La traviata al Teatro Regio di Torino. Vittorio Testa  ha realizzato per l’occasione interviste ai due protagonisti, il soprano cinese Hui He e il tenore Massimiliano Pisapia, e al direttore Pinchas Steinberg.

Torino, 9 dicembre 2010
 

Opera e Balletto

Foto di scena della Traviata
Regio Record
Condividi contenuti