Opera e Balletto

Gianandrea Noseda Direttore Musicale del Teatro Regio fino al 2014

Gianandrea Noseda sarà il Direttore Musicale del Teatro Regio per i prossimi quattro anni, il suo nome continuerà quindi a essere legato a quello del teatro torinese rinnovando quel rapporto che, iniziato nel 2007, lo ha portato a essere l’anima impetuosa e trascinante di tutte le compagini artistiche del teatro. Dopo la riconferma di Walter Vergnano nella carica di Sovrintendente a luglio, quella di Noseda è il secondo importante tassello di un’architettura dirigenziale che ha condotto il Regio a importanti successi, coronati dalla trionfale accoglienza riservata alla recente tournée in Giappone e in Cina. Ed è proprio l’attività internazionale una delle priorità strategiche del Teatro.

Opera e Balletto

Foto di scena
Boris Godunov, speciale per universitari

Boris Godunov, offerta per gli universitari

Offerta speciale per gli universitari
Biglietti al 50%

Teatro Regio, Giovedì 14 Ottobre 2010 ore 20

Un’occasione imperdibile per tutti gli studenti universitari: chi si presenterà alle Biglietterie del Regio con la tessera della Facoltà otterrà lo sconto del 50% sul costo del biglietto e potrà assistere, giovedì 14 ottobre, alla recita del Boris Godunov che si terrà al Teatro Regio alle ore 20.  Il capolavoro drammatico di Modest Musorgskij, che ha inaugurato la Stagione 2010-2011 del Teatro, sta ottenendo in questi giorni un clamoroso successo grazie alla trascinante direzione del Maestro Gianandrea Noseda e al toccante spettacolo del pluripremiato regista russo Andrei Konchalovsky.

I biglietti per gli Universitari costano, a seconda del settore prescelto, 30 e 40 euro, e si possono acquistare, fino a esaurimento dei posti disponibili, alla Biglietteria del Teatro Regio (orario 10.30 -18), piazza Castello 215 - Tel. 011.8815.241/242  oppure nel punto vendita di Infopiemonte –Torino Cultura (orario 10-18), via Garibaldi angolo Piazza Castello  - Tel. 800.329.329.

Torino, 12 settembre 2010

Rigoletto, annunciato il vincitore del concorso

Annunciato il vincitore del primo concorso per la regia di Rigoletto
in scena al Teatro Regio ad aprile

 

Se la cultura in Italia se la passa maluccio in compenso la creatività sta benissimo. Questa potrebbe essere in estremissima sintesi l’analisi dei risultati del Concorso indetto, per la prima volta dal Teatro Regio, per l’ideazione di  regia scene e  costumi del Rigoletto di Giuseppe Verdi che verrà presentato ad aprile sul palcoscenico del Regio.

Un’iniziativa che ha ottenuto un grandissimo successo, come facilmente dimostrano i numeri: 520 persone iscritte riunite in 216 gruppi, in maggioranza cittadini italiani, mentre 31 provengono da varie nazionalità europee e 6 da Brasile, Corea e Stati Uniti, per un totale di 165 progetti presentati. Una vera e propria marea di progetti che ha dapprima addirittura intasato gli uffici postali e che ha poi invaso gli uffici del Teatro Regio.

Madama Butterfly

Il nuovo dirompente spettacolo firmato da Damiano Michieletto

Teatro Regio, mercoledì 10 novembre 2010 ore 20

Dopo l’inaugurale Boris Godunov, la Stagione del Teatro Regio prosegue con Madama Butterfly di Giacomo Puccini che andrà in scena a partire da mercoledì 10 novembre in un  nuovo allestimento firmato dal giovane regista veneziano Damiano Michieletto. L’Orchestra e il Coro del Teatro Regio saranno diretti dal maestro Pinchas Steinberg, amatissimo dalle compagini orchestrali del Regio con le quali negli anni ha creato un feeling speciale.

Opera e Balletto

Regio Orient Express - Operhaiku di Paola Giunti
Rivivi la Stagione d’Oriente del Regio

Opera e Balletto

Immagine Mood-design.it
Rigoletto, annunciato il vincitore del concorso

Opera e Balletto

Regio Orient Express - Operhaiku di Paola Giunti
Regio Orient Express

Boris Godunov inaugura la Stagione d'Opera 2010-11

Gianandrea Noseda apre la Stagione con il nuovo allestimento del capolavoro di Musorgskij firmato da Andrei Konchalovsky

Teatro Regio, martedì 5 ottobre 2010 ore 20

Annullato il Manfred del 22 giugno

Sciopero nazionale dei lavoratori
delle Fondazioni Lirico-sinfoniche

Martedì 22 giugno Manfred non va in scena

A seguito dei mancati miglioramenti al testo del Decreto Legge Bondi varato il 16 giugno al Senato e ora all’esame della Camera, le Organizzazioni Sindacali  su indicazione del Coordinamento Nazionale, hanno proclamato uno sciopero nazionale per martedì 22 giugno 2010.

La recita del Manfred di Robert Schumann, prevista al Teatro Regio martedì 22 giugno alle ore 20, non andrà quindi in scena.

Il rimborso dei biglietti e dei ratei di abbonamento sarà possibile a partire da venerdì 25 giugno fino a martedì 6 luglio 2010 presso la Biglietteria del Teatro Regio, Piazza Castello 215 (da martedì a venerdì: ore 10.30-18; sabato ore 10.30-16, tel. 011.8815.241/242).

Torino, 21 giugno 2010

Paola Giunti
Capo Ufficio Stampa

Condividi contenuti