Altre attività

Mostre, occasioni speciali, e altre attività straordinarie del Teatro Regio

Il Coro del Teatro Regio protagonista del film “Passion Verdi” per Arte Tv

Torino, sabato 20 aprile ore10.30 – 13, Porta Palazzo,
Mercato dei contadini (Settore Nord Est, dietro il Padiglione n.4)

Sabato 20 aprile al Mercato dei contadini di Porta Palazzo non sarà solo tempo per far spesa biologica a “chilometro zero”, perchè le magiche atmosfere dell’opera lirica e il meraviglioso mondo del cinema daranno vita a una mattina spettacolare: dalle 10.30 alle 13 il Coro del Teatro Regio diretto dal maestro Claudio Fenoglio sarà protagonista delle riprese del film documentario intitolato Passion Verdi. Sotto la tettoia che ospita da sempre i coltivatori diretti, tra i banchi del mercato, gli Artisti del Coro intoneranno «Libiam ne’ lieti calici» il celebre brindisi di Alfredo e Violetta dal primo Atto della Traviata di Giuseppe Verdi.

La base musicale è stata registrata nei giorni scorsi al Regio con l’Orchestra del Teatro diretta dal maestro Gianandrea Noseda. Solisti il soprano Maria de Lourdes Martins e il tenore Dario Prola, entrambi Artisti del Coro del Regio.

Passion Verdi è firmato da Michel Follin, già regista di film sul compositore György Sándor Ligeti e sul direttore d’orchestra Marek Janowski; ne sono autori lo stesso Michel Follin con Olivier Bellamy, giornalista e scrittore, autore della prima biografia della pianista Martha Argerich (Martha Argerich – L’Enfant et les sortilèges) e di numerosi documentari per la televisione francese.

Il film andrà in onda sul canale culturale franco-tedesco ARTE TV in prima serata il prossimo ottobre e sarà poi distribuito nei circuiti cinematografici.

I Privati per il Regio. Nuovi progetti

Associazione Amici del Regio - Fondazione Zegna - Fondazione Pro Canale

Che cosa accomuna gli Amici del Regio, la Fondazione Zegna e la Fondazione Pro Canale
La passione per l’arte, per la cultura, per la musica e, in particolare, per il Teatro Regio. 

Gli interventi dei privati sono sempre stati importanti ma, in un momento di riduzioni e di incertezze dei finanziamenti pubblici, diventano fondamentali per il Teatro. Le iniziative che presentiamo sono anche indicative di come sia cambiato il rapporto tra investitori ed Ente culturale, di come venga oggi privilegiato il rapporto diretto e la partecipazione attiva scegliendo i progetti da finanziare e le aeree sulle quali investire, piuttosto che sovvenzionare in modo indifferenziato.

Con modalità diverse, ognuno di loro contribuirà alla vita del Teatro dando il via a progetti spesso innovativi nell’ambito del sostegno dei soggetti privati alla cultura. Segno che il lavoro svolto in questi anni dal Regio, e che lo ha portato a essere uno dei punti di riferimento del panorama lirico internazionale, ha attirato l’attenzione anche di coloro che si impegnano, in prima persona, per favorire la crescita di un grande patrimonio italiano. 

L’Associazione Amici del Regio si è appena costituita e riunisce appassionati d’opera e di musica. Sul modello di analoghe Associazioni, createsi intorno ai più importanti teatri del mondo, gli Amici condivideranno più da vicino la realtà del Teatro, incontrando gli artisti, partecipando alle prove, visitando il backstage, ma soprattutto daranno vita, con i fondi raccolti, a specifici progetti che altrimenti il Teatro non riuscirebbe a realizzare. 

Altre attività

Immagine
Il Regio e i privati. Presentazione

Altre attività

Walter Vergnano e Gianandrea Noseda
Incontro in occasione dell'inaugurazione

Gianandrea Noseda, Orchestra e Coro del Regio incidono per Deutsche Grammophon e Chandos con Anna Netrebko e Sabina Cvilak

Da pochissimi giorni si è conclusa la Stagione e, per il Teatro Regio, è tempo di realizzare nuovi importanti progetti. Il mese di luglio è dedicato a due prestigiose registrazioni discografiche che vedranno protagonisti l'Orchestra e il Coro del Regio con la direzione di Gianandrea Noseda. Il maestro Claudio Fenoglio istruisce il Coro. 

La prima incisione è per la mitica etichetta Deutsche Grammophon che ha scelto il Teatro Regio per registrare il cd dedicato a Verdi nell’anno dell’anniversario della sua nascita. Protagonista, accanto all’Orchestra e al Coro del Regio e al M° Noseda, la divina Anna Netrebko, una delle più belle voci del panorama mondiale, che interpreta arie tratte da alcune delle più celebri opere di Giuseppe Verdi quali Il trovatore, Macbeth, I Vespri siciliani, Don Carlo, Giovanna d'Arco, Otello e La forza del destino. L’uscita è prevista per l’autunno 2013.

La seconda registrazione, per l'etichetta Chandos, rientra nel progetto discografico triennale dedicato alla musica sinfonica italiana del XX secolo realizzato dal Teatro Regio in collaborazione con Casa Musicale Ricordi, Chandos Records e BBC Philharmonic di Manchester e prevede l'esecuzione, sempre con la direzione di Gianandrea Noseda, di brani di Goffredo Petrassi, mai incisi prima, come: Salmo IX in 2 parti per coro, orchestra d’archi, ottoni, percussione e due pianoforti e il Magnificat per soprano leggero, coro e orchestra, solista Sabina Cvilak. L’uscita di questo cd è prevista all’inizio del 2013.

Torino, 4 luglio 2012

Altre attività

Copertina (dettaglio)
Il Regio su disco

Altre attività

Immagine
Opera Europa incontra i teatri italiani

Altre attività

Logo di Biennale Democrazia
Il Teatro Regio ospita Biennale Democrazia

Gianandrea Noseda candidato al RPS Music Awards 2012

Il premio più prestigioso dedicato alla musica classica

Il Teatro Regio è orgoglioso di annunciare la candidatura del suo Direttore musicale Gianandrea Noseda al prestigioso Royal Philharmonic Society Music Award 2012. Nelle motivazioni annunciate ieri a Londra si legge che il Maestro Noseda è stato nominato: “per il lavoro svolto come Chief Conductor alla BBC Philharmonic di Manchester”.

Tra i candidati al premio nella categoria dedicata ai Direttori d’Orchestra, oltre a Gianandrea Noseda, anche Claudio Abbado e Donald Runnicles.

Gli “Oscar” della musica classica dal vivo saranno assegnati a Londra il prossimo 8 maggio all’Hotel Dorchester. BBC Radio 3 dedicherà una puntata speciale alla cerimonia di premiazione sabato 13 maggio alle ore 15.

www.royalphilharmonicsociety.org.ukwww.bbc.co.uk/radio3

Torino, 18 aprile 2012
UFFICIO STAMPA
Teatro Regio, Direzione Comunicazione e Pubbliche Relazioni
Paola Giunti (Direttore), Sara Zago (Relazioni con la Stampa)
Telefono:+390118815233/8815239-E-mail: ufficiostampa@teatroregio.torino.itgiunti@teatroregio.torino.itzago@teatroregio.torino.it
www.teatroregio.torino.it
 
 

Presentazione del volume dedicato a Gianandrea Noseda

Salone Internazionale del Libro di Torino, Sala Rossa
giovedì 10 maggio ore 12.30

Giovedì 10 maggio 2012 alle ore 12.30 al Salone Internazionale del Libro di Torino, Sala Rossa, sarà presentato il volume Democrazia della musica di Giorgio Soro (Celid casa editrice, Torino 2012) con filmati originali e video interviste al Maestro Gianandrea Noseda.
«La musica che vive nel tempo è un  prodotto squisitamente umano e ha il potere quasi magico di attraversarci completamente e di orientarci, “intonandoci”. Con l’immediatezza del linguaggio epistolare, il libro coinvolge il lettore nei diversi livelli di un’avventura, umana e intellettuale, che un direttore d’orchestra produce e regola in continuazione, e un ricercatore, in contatto continuo con lui, vive, interpreta e ripropone ad altri contesti».
Sono previsti interventi di: Maria Majno Referente de Il sistema Italia, Gianandrea Noseda Direttore musicale del Teatro Regio, Giorgio Soro Professore di Psicologia Università di Torino, Gustavo Zagrebelsky Professore emerito Università di Torino; coordina: Walter Vergnano Sovrintendente del Teatro Regio.
A seguire, proiezione dei filmati e del documentario, allegati al volume, realizzati dal regista Alberto Bologna.
Per accedere alla presentazione è necessario il biglietto d’ingresso al Salone del Libro.
L’ingresso in Sala Rossa è garantito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Torino, 23 aprile 2012

Condividi contenuti