Der fliegende Holländer

Teatro Regio, Venerdì 12 Ottobre 2012 - Domenica 21 Ottobre 2012

Presentazione

Foto di scenaImmagine di presentazione

Volendo prestar fede alle memorie di Richard Wagner, L’olandese volante fu suggerito alla sua fantasia da un viaggio navale verso Londra compiuto tra il luglio e I’agosto del 1839 su un mare in tempesta; naturalmente accanto a questa suggestione di carattere autobiografico c’è anche una vera fonte letteraria, individuabile nella versione che Heinrich Heine fece di una antica leggenda marinara nordica.

Considerata dai critici la prima opera in cui Wagner mette compiutamente a fuoco il proprio personale universo estetico, l’opera ha debuttato a Dresda il 2 gennaio 1843; da allora l’orchestrazione e la divisione in atti subirono diverse modificazioni, per giungere intorno al 1860 alla versione nella quale oggi normalmente si rappresenta. Il tema romantico dell'eroe maledetto, la redenzione portata dalla fedeltà di una donna, la straordinaria caratterizzazione dell’atmosfera nordica e leggendaria sono tutti elementi che nella poetica di Wagner torneranno con sempre maggiore incisività, ma forse nel suo catalogo poca altra musica ha il fascino tempestoso e gelido della musica dellOlandese volante.

Dati essenziali

Compositore: Richard Wagner
Librettista: Richard Wagner
Prima rappresentazione: 1843 Dresda, Königlich Sächsisches Hoftheater

Allestimenti precedenti:

1999