Dal recitar cantando a...

Introduzione storica all’opera lirica

Da oltre quattro secoli l’opera lirica non smette di affascinare con la sua ricchezza e molteplicità di mezzi artistici; notoriamente è anche un fenomeno di straordinaria importanza culturale e di costume, inventato “a tavolino” da una ristretta élite intellettuale, trasformato in epoche più recenti in spettacolo “nazional-popolare” e diventato infine oggetto di approfonditi studi socio-musicologici. Ma tutto questo si può tranquillamente tralasciare a ogni alzata di sipario...
Prima di quel momento magico, però, riteniamo opportuno offrire a insegnanti e studenti la possibilità di ripercorrere le principali tappe storiche che hanno segnato l’evoluzione dell’opera lirica dalle origini tardo-rinascimentali (il «recitar cantando» della Camerata Fiorentina) ai capolavori del Novecento (Berg, Stravinskij, Britten...); di notevole interesse didattico, inoltre, il discorso generale sulla trasformazione strutturale dell’opera e dell’edificio teatrale e quello sulla funzione socio-culturale del melodramma nei diversi periodi storici.

Gli incontri possono anche costituire una valida propedeutica al percorso All’opera, ragazzi!

Programma

Cos’è l’opera lirica: elementi strutturali letterari e musicali (da 4 a 10 incontri)

  • Le figure professionali del teatro d’opera.

  • Funzione culturale e sociologica dell’opera lirica nei secoli.

  • Architettura del teatro d’opera: evoluzione.

  • Breve storia dell’opera:
    - dalle origini al primo Settecento
    - la riforma di Gluck e W.A. Mozart
    - l’Ottocento italiano, parte I
    - l’Ottocento italiano, parte II
    - l’Ottocento in Francia e in Germania
    - l’Ottocento in Russia
    - il Novecento

Il programma descritto è una traccia: può essere svolto nell’arco di un unico anno scolastico o dilatato in più anni, svolto interamente o solo in parte, secondo le esigenze didattiche.

È necessario un lettore CD e DVD.

   
11/18 anni
Scuola
Su appuntamento
1h 30’ ogni incontro
Leggere attentamente la pagina Istruzioni per l’uso

Prenotare con lo specifico modulo online (è possibile farlo nel corso di tutto l’anno).

Per le scuole di Torino: € 70 + IVA ogni incontro per classe
Per le scuole della provincia di Torino: € 90 + IVA ogni incontro per classe
Per le scuole del Piemonte: € 100 + IVA ogni incontro per classe
Pagamento da effettuarsi con bonifico bancario entro una settimana dal ricevimento della fattura.

Nel caso in cui la scuola non comunichi la disdetta agli appuntamenti fissati con le classi almeno 20 giorni prima della data programmata, il Teatro richiederà una penale pari a € 75 per ogni gruppo prenotato.