La favola di Natale

Spettacolo per il Giorno della Memoria

Testo di Giovannino Guareschi
Musica di Arturo Coppola


«C’era una volta un prigioniero. No: c’era una volta un bambino. Meglio ancora: c’era una volta una Poesia. Anzi, facciamo così: C’era una volta un bambino che aveva il papà prigioniero. E la Poesia? – direte voi – cosa c’entra? La Poesia c’entra perché il bambino l’aveva imparata a memoria per recitarla al suo papà, la sera di Natale. Ma, come abbiamo spiegato, il papà del bambino era prigioniero in un paese lontano lontano.»

Giovannino Guareschi scrive La favola di Natale nel 1944, durante il suo internamento nel Lager di Sandbostel, nel Nord della Germania. Arturo Coppola, compositore e compagno di prigionia, musica la fiaba e dirige orchestra e coro improvvisati in una baracca del campo, la sera di Natale dello stesso anno. “Le muse ispiratrici? Freddo, Fame e Nostalgia”. La favola è un sogno che aiuta a sopportare il dolore e la lontananza; grazie alla sottile ironia di Guareschi, si può perfino sorridere per le peripezie del piccolo Albertino che, accompagnato dalla nonnina, attraversa un magico bosco per incontrare il papà prigioniero, almeno la notte di Natale.

In occasione del 50° anniversario della morte di Giovannino Guareschi (1908 – 1968).

La partecipazione all’attività La musica della Shoah dà diritto di prelazione allo spettacolo.

Programma

  • Incontro con i docenti: Giovedì 23 novembre 2017, ore 17-19, Piccolo Regio, Sala Pavone: presentazione dello spettacolo e proposte didattiche.
   
13/18 anni
Piccolo Regio
Giovedì 25 gennaio 2018 ore 10.30
Venerdì 26 gennaio 2018 ore 10.30
Sabato 27 gennaio 2018 ore 20*
1h30'
Leggere attentamente la pagina Istruzioni per l’uso

Prenotare telefonicamente dalle ore 10 di lunedì 6 novembre 2017

Confermare la partecipazione con lo specifico modulo online entro 20 giorni dalla data della prenotazione

€ 8
Pagamento da effettuarsi con bonifico bancario entro il 15 dicembre 2017.

*La recita del 27 gennaio è aperta anche al pubblico. I biglietti saranno acquistabili dal 30 settembre 2017 in Biglietteria al prezzo di € 10 per gli adulti ed € 8 per i ragazzi fino a 16 anni.