Falstaff

Teatro Regio, Domenica 7 Ottobre 2007 - Mercoledì 24 Ottobre 2007

in collaborazione con Fondiaria SAI

Argomento

Atto I

Scena: Windsor.
Epoca: Regno di Enrico IV d’Inghilterra.

Parte prima. All’interno dell’Osteria della Giarrettiera.
L’oste presenta il conto e Sir John Falstaff scopre di non essere in grado di pagare e accusa quindi i suoi servi Bardolfo e Pistola di bere troppo. L’unico modo per riuscire a racimolare un po’ di denaro è corteggiare due ricche donne. Scrive a entrambe la stessa dichiarazione d’amore: l’una indirizzata ad Alice Ford, l’altra a Meg Page.

Parte seconda. Meg e Alice scoprono di aver ricevuto la stessa lettera e decidono di vendicarsi di Sir John. Bardolfo e Pistola svelano a Ford, marito di Alice, le trame di Falstaff e anche lui decide di fargliela pagare.

Atto II

Parte prima. Quickly porta a Falstaff un’ambasciata di Alice: lo aspetta tra le due e le tre, quando suo marito è assente. Falstaff riceve anche il signor Fontana (è Ford sotto falso nome) che lo prega, in cambio di denaro, di sedurre Alice, donna che lui ama e che invece lo respinge. Falstaff, convinto di essere un grande seduttore, accetta e lo rassicura: Alice lo sta già aspettando. Ford è torturato dalla gelosia.

Parte seconda. Falstaff raggiunge Alice e la corteggia goffamente, ma sta arrivando Ford e Alice lo fa nascondere in una cesta per il bucato. Ford fa perquisire la casa: dietro un paravento si sente schioccare un bacio: sono Nannetta, la figlia di Ford, e Fenton. Alice ordina ai servi di svuotare la cesta nel Tamigi.

Atto III

Parte prima. Falstaff, infreddolito dopo il bagno nel Tamigi, ricade nella trappola e si lascia convincere da Quickly a raggiungere Alice nel bosco, a mezzanotte, travestito da Cacciatore Nero.

Parte seconda. Vestiti da fate e folletti, tutti sono pronti a burlare Falstaff che si spaventa non poco. La burla si svela e Ford annuncia il matrimonio tra la regina delle fate, sua figlia, e il Dottor Cajus, ma Alice introduce un’altra coppia mascherata che sta per sposarsi, quando tutti si tolgono le maschere: Cajus scopre di aver sposato Bardolfo, mentre anche Fenton e Nannetta si sono sposati. Ford cede e Falstaff ironicamente intona “Tutto nel mondo è burla”.