Manon Lescaut

Teatro Regio, Martedì 14 Marzo 2017 - Domenica 26 Marzo 2017

Logo Reale Mutua

Argomento

Atto I

Seconda metà del secolo XVIII. Ad Amiens arriva la diligenza da Arras e il giovane studente Renato Des Grieux è colpito dalla bellezza della giovane Manon Lescaut; viaggiano con lei il fratello Lescaut, sergente delle guardie reali, e il vecchio Geronte di Ravoir, tesoriere generale. Des Grieux si presenta alla ragazza la quale, mestamente, gli confida che sta andando a Parigi, dove per volere del padre dovrà entrare in convento. Geronte ha invitato a cena Lescaut, quindi dà ordine all’oste di preparare una carrozza con due cavalli veloci sul retro dell’osteria, perché vuole raggiungere Parigi con la giovane appena arrivata. Edmondo, uno studente amico di Des Grieux, ha udito tutto e svela il piano del rapimento all’amico. Mentre Lescaut è intento a giocare a carte con gli altri avventori, Des Grieux dichiara il suo amore a Manon e le chiede di fuggire con lui perché Geronte ha intenzione di rapirla; la ragazza accetta e i due fuggono sulla carrozza preparata dall’oste. Geronte fa chiamare Manon, ma Edmondo gli indica che i due stanno fuggendo. Pieno di rabbia, Geronte chiama Lescaut, ma il sergente lo tranquillizza: Manon non ama la miseria, a Parigi sarà facile ritrovarla e offrirle un palazzo per lasciare l’amore di uno studente squattrinato.

Atto II

Manon vive nel palazzo di Geronte: truccatori, maestri di ballo, musici, sono tutti al suo servizio, ma la ragazza si annoia ed è triste perché pensa ai baci appassionati di Des Grieux. Lescaut la consola: Des Grieux non l’ha dimenticata, adesso fa il baro e quando avrà un po’ di soldi tornerà tra le braccia di Manon. Geronte è pronto per una passeggiata e ordina la lettiga; Manon deve ancora finire di abbigliarsi e in camera arriva Des Grieux, che le rimprovera d’averlo abbandonato: la ragazza lo abbraccia dichiarandogli tutto il suo amore. Geronte li scopre, Manon lo prende in giro: la giovinezza e la bellezza di Des Grieux non possono essere paragonate alla sua vecchiaia! I due si apprestano a scappare ma arrivano le guardie chiamate da Geronte, che ha denunciato Manon come prostituta. La ragazza viene arrestata.

Atto III

Al porto di Le Havre sta per partire la nave che porterà in America le prostitute condannate. Lescaut ha corrotto un soldato ma non riesce a liberare Manon. Des Grieux, disperato, implora il capitano della nave di far partire anche lui; viene accettato come mozzo e si imbarca insieme a Manon.

Atto IV

Un landa sterminata ai confini del territorio di New Orleans. Des Grieux e Manon sono fuggiti dalla colonia penale. Manon, febbricitante, rievoca il suo passato e muore tra le braccia di Des Grieux, professandogli un’ultima volta tutto il suo amore.