West Side Story

Teatro Regio, Martedì 6 Dicembre 2016 - Domenica 11 Dicembre 2016

Logo Leonardo

Argomento

Prologo

Una pagina musicale, a metà tra la danza e il mimo, ci mostra la rivalità tra due bande giovanili: i Jets, gli “americani” (Riff è il capo) e gli Sharks, portoricani, di cui il capo è Bernardo.

Atto I

L’agente Krupke e il tenente di polizia Schrank intervengono a fermare la rissa tra Jets e Sharks. Riff invita Tony, che in realtà non vorrebbe più far parte della banda, al ballo che quella sera si svolgerà in palestra e dove Riff vuole sfidare Bernardo e i suoi. Al ballo, Bernardo porta anche sua sorella Maria, che è da poco a New York e che è stata promessa in sposa a Chino. Ma al ballo, Tony e Maria si incontrano e si innamorano. Tony va a trovare Maria sotto il suo balcone e i due si dichiarano il loro amore. Nel drugstore di Doc, Riff e Bernardo decidono che la sfida si terrà il giorno dopo, al tramonto. Nel negozio dove lavora Maria, lei e Tony immaginano di celebrare il loro matrimonio. La sfida si svolge sotto il viadotto: Tony cerca di fermare Riff che sta per colpire Bernardo, il quale approfitta della distrazione per pugnalare a morte Riff. Nella rissa che segue, Tony uccide Bernardo.

Atto II

Chino riferisce a Maria che Tony ha ucciso suo fratello. Arriva Tony e confessa a Maria che lui voleva solo fermare la rissa e le chiede perdono; i due amanti sognano la loro fuga. Giunge Anita, Tony scappa a nascondersi da Doc, e la ragazza accusa Maria di amare l’assassino di suo fratello, ma Maria la convince del suo vero amore e la manda ad avvisare Tony che la polizia lo sta cercando. Quando Anita arriva al drugstore, i Jets la prendono in giro e lei, furente, si inventa che Chino ha ucciso Maria. Doc lo dice a Tony che, disperato, esce dal nascondiglio cercando Chino: «vieni a prendermi». Chino gli spara proprio mentre Maria lo sta cercando. Davanti al cadavere di Tony, Maria gli ripete: «Te adoro Anton».