Il Regio itinerante

L’iniziativa Il Regio itinerante ha prodotto dal 1998 moltissimi concerti, per la maggior parte a ingresso libero e realizzati in tutto il territorio regionale, dai capoluoghi di provincia alle più remote zone collinari e di montagna, in teatri, chiese, castelli, auditori.
Le formazioni — composte da strumentisti, artisti del coro e maestri collaboratori del Teatro Regio — variano dal quartetto al decimino e includono tutte le famiglie strumentali (legni, ottoni, archi, percussioni) oltre a ensemble corali e misti. Il repertorio comprende composizioni dell’epoca barocca, classica e romantica fino a quella contemporanea, con escursioni nel jazz, nel pop, nella canzone d'autore e nella musica per film. L’ampliamento delle proposte si è reso possibile anche grazie al crescente riscontro del pubblico e all’aumento della domanda di enti e associazioni che intendono ospitare i concerti.

I gruppi del Regio itinerante sono:

  • American Graffiti
    Musiche di Gershwin, Bernstein, Schönberg, Zappa, Porter e altri
  • Architanghi
    Musica, tradizione e letteratura del popolo latino-americano
  • Baroccheggiando Ensemble
    Musiche di Bach, Vivaldi e Albinoni
  • C’era una volta... il Cinema
    Morricone vs Williams: alcune tra le più celebri colonne sonore
  • Migranti
    Quando a partire eravamo noi
  • Pentabrass
    La musica Händel a Gershwin, secondo gli Ottoni
  • Quartetto del Teatro Regio di Torino
    Musiche di Mozart, Schubert e Šostakovič
  • Quintetto d'archi
    Musiche di Donizetti, Rossini e Bottesini
  • Quintetto Pianoforte e Archi
    Musiche di Hummel e Schubert
  • Quintetto Prestige
    Musiche di Prokof’ev, Gershwin e Bernstein
  • I Regi corni
    Musiche di Händel, Bach, Mozart, Rossini, von Weber e Wagner
  • Regio Septet
    Musiche di Beethoven e di Rossini
  • SoleVoci
    Canzoni d'amore: l'avvento della polifonia e la canzone d'amore nella musica leggera

 

Informazioni: E-mail