Sipari Sociali

Le prove dell'Elisir del Teatro - edizione 2014-15 (foto Loris Roselli) 

Progetto

Sipari Sociali è un progetto unico nato nel 2012 a Torino come sperimentazione territoriale di una coordinata azione sociale e culturale, a favore di ragazzi e ragazze tra gli 8 e i 17 anni, provenienti da contesti diversi, con particolare attenzione a coloro che vivono situazioni di fragilità sociale e familiare.
Il teatro, la musica, la narrazione e la messa in scena di opere note, anche se riadattate, diventano strumento e opportunità di accompagnamento e crescita emotiva, culturale e motivazionale degli adolescenti.
La proposta nasce dalla volontà di offrire a questi ragazzi la possibilità di vivere un’esperienza di crescita personale e artistica, attraverso i laboratori di teatro e musica, tenuti da professionisti del settore. La presenza di educatori professionali permette la valorizzazione e l’accrescimento delle caratteristiche personali, stimolando il rafforzamento di relazioni cooperative e generative.
Arte ed educazione si incontrano per generare ascolto, condivisione, scoperta sia di nuovi canali espressivi, sia di un senso di appartenenza ad una comunità che accoglie le diversità, le difficoltà del crescere e le unicità di ciascuno.

Partner

Gli enti coinvolti, specialisti nei diversi settori chiave del progetto, mettono a disposizione le proprie competenze multidisciplinari, artistiche e socio-educative, per generare valore sociale, partecipazione attiva e nuova cultura.
I partner fondatori - Teatro Regio e Comunità Murialdo Piemonte, oggi Cooperativa EduCare - sono riusciti negli anni ad ampliare la partecipazione invitando nuovi soggetti. Per la IV edizione sono affiancati da due sostenitori: una Fondazione privata piemontese e l'Associazione Amici del Regio.

Percorso

Il progetto prevede un percorso articolato in 4 fasi:

  • Fase preparatoria: presentazione del progetto, conoscenza del gruppo, visite al Teatro, partecipazione a laboratori artistici (canto, recitazione, musica ed espressione corporea) con valutazione attitudinale dei ragazzi.
  • Fase propedeutica: laboratori specifici orientati alla preparazione dello spettacolo.
  • Prova e montaggio: prove dello spettacolo.
  • Fase esecutiva: messa in scena dello spettacolo.

La prima edizione di Sipari Sociali ha portato in scena Aiutiamo Sam!, spettacolo in un atto, eseguito con i cori tratti dal Piccolo spazzacamino di Benjamin Britten; la seconda l'Elisir del Teatro, liberamente tratto dall'Elisir d'amore di Gaetano Donizetti, e la terza La scarpetta perduta, liberamente tratto da La Cenerentola di Gioachino Rossini.
L’edizione successiva si è svolta nell’arco di due anni. Dopo un primo anno di studio ed esercitazioni - i cui risultati sono stati apprezzati nelle due esibizioni aperte al pubblico presso il Teatro Cardinal Massaia e nella Galleria Tamagno del Teatro Regio - il gruppo è ormai preparato per affrontare le prove di un altro impegnativo spettacolo al Piccolo Regio, Sipari coraggiosi – Il flauto magico, ispirato al capolavoro mozartiano.