La notte e il giorno

Laboratorio teatrale sulle tematiche narrative dell’opera Il flauto magico

Laboratorio teatrale di preparazione a Il Flauto Magico
a cura di Marco Bricco - Stilema/Unoteatro

 

Il percorso di laboratorio intende sviluppare le tematiche che caratterizzano la vicenda del celeberrimo capolavoro di Mozart, con un’attenzione particolare verso l’eterna lotta tra bene e male, così come può essere percepita da un bambino nei piccoli grandi avvenimenti di ogni giorno, a seconda della sua età.
Conoscere gli argomenti portanti dell’impianto narrativo dell’opera e svilupparli attraverso la propria sensibilità, nella pratica del gioco teatrale, consente di appropriarsi dell’opera stessa, avendone poi una percezione più articolata e profonda. Consente, cioè, di viverla in modo più empatico e con un coinvolgimento emotivo più forte, proprio perché quegli stessi materiali narrativi diventano un patrimonio personale.
Il flauto magico è un’opera ricca di stimoli e di spunti assai interessanti. La dimensione fiabesca, la presenza di elementi magici e luoghi incantati, le prove di iniziazione da superare, così come la faticosa ricerca del vero amore, sono temi classici e ben noti. Temi a cui si accosta quello della difficoltà di capire, al di là delle apparenze, ciò che è giusto e ciò che è sbagliato o la conflittualità tra padre e madre o, ancora, il potere incantatore del suono e della musica.
Tutto, però, è pervaso dall’inevitabile contrasto tra il bene e il male, un contrasto che, come ben sappiamo, è all’origine della natura umana e rimanda al delicato quanto fondamentale problema dei valori a cui ognuno dovrebbe ispirarsi, per coltivare una relazione positiva con se stessi e con gli altri. Valori con cui anche il bambino si confronta, in modo più o meno cosciente, nel suo vivere quotidiano.
È attorno a questi temi che si svilupperà il percorso proposto, scegliendo il linguaggio del teatro per conoscere ed approfondire l’impianto narrativo dell’opera, per riflettere sulle problematiche che la vicenda solleva, per partire da tali suggestioni allo scopo di dare voce ai pensieri e alle fantasie dei bambini su ciò che è bene e ciò che è male.

Programma

  • Laboratorio per gli insegnanti - Piccolo Regio, Sala Pavone
    Martedì 6 dicembre 2016, ore 17-19
    Giovedì 15 giugno 2017, ore 15-17
    - Il teatro come strumento per raccontare l’immaginario delle nuove generazioni: riflessioni e strategie operative in rapporto alla componente narrativa dell’opera.
    - Il flauto magico: temi, suggestioni e contenuti del laboratorio. Articolazione e organizzazione oraria dell’intervento.
    - Verifica finale del lavoro.

  • Laboratorio per bambini e ragazzi - Sedi scolastiche
    2 incontri di 1h e 30’ circa per ogni gruppo-classe
    oppure
    3 incontri di 1h e 30’ circa, per ogni gruppo-classe, a seconda delle scelte operate dalle singole classi:
    giochi e invenzioni per accostarsi alla grammatica del linguaggio teatrale a seconda dell’età dei partecipanti.

La notte e il giorno. Storie quotidiane e storie inventate, parole, gesti e piccole azioni teatrali per raccontare ciò che è bene e ciò che è male, per confrontare il proprio modo di vedere le cose con il punto di vista dei compagni ispirandosi alle musiche, ai testi e alle avventure de Il flauto magico.

   
5/11 anni, almeno 40 allievi (2 gruppi classe nella stessa mattinata)
Scuola
Su appuntamento
1h 30’ per incontro
Leggere attentamente la pagina Istruzioni per l’uso

Prenotare con lo specifico modulo.

2 incontri: € 250 + IVA per classe
3 incontri: € 350 + IVA per classe

Pagamento da effettuarsi tramite bonifico bancario alla Compagnia Stilema Unoteatro  entro una settimana dalla data della fattura. La fattura sarà emessa al termine dell’attività

Le scuole iscritte a questo progetto potranno partecipare all’attività Il flauto magico raccontato ai ragazzi - Cantiamo l’opera.. Gli insegnanti sono invitati a seguire i relativi incontri di preparazione.