La Scuola all’Opera

Programma per la Stagione 2015-16

Presentazione
Illustrazione di Giulia Torelli per la Scuola all'Opera 2014-2015

Gentili Docenti,

eccoci ancora una volta a proporvi la nostra ricca programmazione di spettacoli, attività, laboratori, visite, sempre in linea con un’alfabetizzazione musicale che non riguardi solo il linguaggio e il repertorio, ma anche e soprattutto il culto del bello, l’impiego di qualità del tempo libero, la confidenza con lo spazio teatrale, l’arte come divertimento e strumento di conoscenza.

Lo spettacolo “di punta” della stagione sarà Pollicino di Hans Werner Henze, che il Teatro Regio allestisce in occasione dei 90 anni dalla nascita del suo creatore. Nel 1980, quando fu composto, Pollicino era un’opera pionieristica, perché nasceva dalla penna di un autore “colto” con l’intento di diffondere la musica tra i giovanissimi attraverso la pratica diretta; ancora oggi, al pari di piccoli esploratori, interpreti e spettatori in miniatura possono entrare nel mondo del teatro musicale scoprendo tutti gli stili compositivi del Novecento, perché così prevede la partitura. Con la consueta formula Cantiamo l’Opera, anche i ragazzi in sala canteranno le melodie più orecchiabili assieme ai personaggi della fiaba.
Prosegue la proposta di grandi titoli del repertorio in formato ‘pocket’ con La Cenerentola di Rossini, rimodulata dal garbo e dalla delicatezza che contraddistinguono la penna di Vittorio Sabadin, e T come Turandot, la mini-opera che introduce il minuscolo pubblico della Scuola dell’Infanzia nel mondo magico della musica di Puccini.
A dicembre, una nuova versione di Opera..ndo in formato natalizio allieterà con festose attività didattiche, giochi, laboratori e visite guidate il periodo preferito dai più piccoli, tanto che Natale non sarà davvero Natale se non si passerà almeno una volta in Teatro.
Tra le proposte per i più grandi, due appuntamenti imperdibili: i celeberrimi Carmina Burana di Carl Orff in versione scenica e una vera icona del musical, direttamente from London, Cats di Andrew Lloyd Webber. Oltre all’importante appuntamento per il Giorno della Memoria con il concerto Musica degenerata, uno spazio significativo è dedicato alla danza con un progetto che coinvolge un giovane coreografo e giovani danzatori italiani: il balletto Pirandello suite fa parte di un più ampio progetto dedicato da diverse istituzioni culturali torinesi alla musica di Alfredo Casella. Alla nota attività All’Opera, ragazzi!, che permette a migliaia di studenti di seguire gli spettacoli della Stagione di Opera e Balletto, si affianca quest’anno Non solo opera, un’utile avviamento al repertorio sinfonico dal Settecento a oggi presentato nella nostra Stagione di Concerti.
Continuano infine i percorsi di visita che collegano il Regio a numerose altre istituzioni culturali e a musei di Torino e cintura e la vivace attività di formazione per i docenti; infine, grazie ai laboratori, alle visite guidate, allo studio tecnologico attraverso il blog, si può accedere ad un’offerta sempre più interessante e… giovane.

 


Contatti

Ufficio Attività Scuola
Piazza Castello 215 - 10124 Torino 
Tel. 011.8815.209 - Fax 011.8815.214
E-mail

Orario:
Lunedì ore 10-14.30 
da martedì a venerdì ore 10-12.30 e 14.30-17
sabato chiuso