Turandot sarà online su OperaVision

Attualità

Bozzetto di Stefano Poda per Turandot

Siamo lieti di annunciare il lancio del nuovo portale europeo interamente dedicato all’Opera: OperaVision, del quale il Teatro Regio è partner fin dall’inizio.
Dal 25 gennaio 2018, su www.OperaVision.eu, sarà visibile il nuovo allestimento di Turandot, con la regia, le scene, i costumi e le luci di Stefano Poda e la direzione di Gianandrea Noseda sul podio dell’Orchestra e Coro del Regio.
OperaVision è l’evoluzione del precedente portale TheOperaPlatform che si rinnova proponendo una nuova veste grafica e nuovi contenuti, con l’adesione di ulteriori teatri d’opera.

Il Teatro Regio è stato il primo teatro italiano che, già nel 2015, ha aderito all’iniziativa proponendo gratuitamente online, in streaming e on demand, Aida di Verdi, con la regia di William Friedkin e nel 2016 La bohème di Puccini, con la regia di Àlex Ollé, entrambe dirette da Gianandrea Noseda: due tra le cinque produzioni più viste in assoluto, tra gli oltre 50 titoli presenti nella piattaforma che ha totalizzato circa un milione e mezzo di visitatori web e più di tre milioni di video visualizzati.
Dal 12 ottobre 2017, gli amanti dell’opera, così come i neofiti, potranno così visitare la nuova piattaforma web offerta da Opera Europa, l’associazione che riunisce i teatri d’opera e i festival europei.