La traviata

L’opera più rappresentata al mondo nell’elegante allestimento di Pelly

Teatro Regio, martedì 5 marzo 2013 ore 20

Prosegue “la Stagione fuori abbonamento” del Teatro Regio: dal 5 al 13 marzo andrà in scena La traviata di Giuseppe Verdi firmata da Laurent Pelly nell’allestimento del Regio coprodotto con il Santa Fe Opera Festival. Sul podio dell’Orchestra e del Coro del Regio salirà il maestro Corrado Rovaris, Direttore musicale della Philadelphia Opera Company dal 2005 e Direttore principale ospite de I Virtuosi Italiani, che afferma: «Torino è una città che amo moltissimo e nella quale ho diretto spesso. È una città che adoro e che considero uno dei centri culturali più vivi, il Regio poi è un teatro che sta facendo un percorso interessantissimo ed è gestito molto intelligentemente».

I protagonisti dell’opera saranno: Patrizia Ciofi (Violetta), Piero Pretti (Alfredo Germont), Nicola Alaimo (Giorgio Germont), Silvia Beltrami (Flora Bervoix), Francesca Rotondo (Annina), Enrico Iviglia (Gastone), Paolo Maria Orecchia (il barone Douphol) e Scott Johnson (il marchese D’Obigny); la regia è ripresa da Anna Maria Bruzzese, i costumi sono di Laurent Pelly, le scene di Chantal Thomas e le luci, di Gary Marder, sono riprese da Andrea Anfossi. Il Maestro del Coro è Claudio Fenoglio.

La traviata è, secondo i dati pubblicati da Operabase (sito leader mondiale per la lirica), l’opera più rappresentata al mondo nelle ultime cinque stagioni, con un totale di 629 recite.

In quanto a successi, sia di critica sia di pubblico, questo allestimento ha fatto l’en plein. Dopo la “prima” che inaugurò la Stagione 2009-2010, con la direzione del Direttore musicale Gianandrea Noseda e con Elena Mosuc nel ruolo del titolo, Paolo Gallarati su La Stampa parlò di «successo trionfale per tutti» lodando sia la splendida direzione di Noseda sia la performance degli interpreti. Il Regio ha portato questa Traviata a Tokyo, in occasione della tournée in Giappone e Cina dell’estate 2010, con quattro recite, tutte esaurite al Bunka Kaikan, con Nathalie Dessay nel ruolo di Violetta e il maestro Noseda sul podio. Diciotto minuti di applausi hanno salutato la conclusione dell’opera dopo l’ultima replica e importanti riconoscimenti sono arrivati dai due più autorevoli quotidiani giapponesi: The Asahi Simbun l’ha premiata come «una delle tre migliori esecuzioni musicali tra tutte quelle ascoltate nel 2010 in Giappone» e il critico Okada Minoru del The Nikkei «una delle tre migliori produzioni d’opera viste in Giappone nel 2010». Per Ongaku No Tomo, una delle più prestigiose riviste musicali giapponesi, La traviata del Regio si è classificata al primo posto tra le produzioni liriche e quarta in assoluto tra i complessi stranieri che si sono esibiti in Giappone.

Il soprano Patrizia Ciofi al Regio è stata protagonista di titoli come Cendrillon, Tamerlano, Le nozze di Figaro, La traviata, Lucia di Lammermoor e Tancredi. Piero Pretti nelle ultime Stagioni è stato interprete di Rigoletto, I Vespri siciliani e Lucia di Lammermoor. Nicola Alaimo ha già cantato in Thaïs e nell’Elisir d’amore

Completano il cast: Davide Motta Fré (il dottor Grenvil), Dario Prola (Giuseppe, servo di Violetta), Enrico Speroni (un domestico di Flora) ed Enrico Bava (un commissionario); Simona Tosco e Luca Martini, ballerini.

La traviata sarà presentata al pubblico da Corrado Rollin nell’Incontro con l’Opera che si terrà al Piccolo Regio Puccini mercoledì 27 febbraio alle ore 17.30.

La diretta radiofonica su Rai-Radio3 avrà luogo la sera della prima, martedì 5 marzo alle ore 20.

La produzione è realizzata con il sostegno di Italgas, Partner Sostenitore del Teatro Regio.

Biglietteria del Teatro Regio, piazza Castello 215 - Tel. 011.8815.241/242 - e-mail: biglietteria@teatroregio.torino.it. Informazioni - Tel. 011.8815.557 e www.teatroregio.torino.it.

Torino, 25 gennaio 2013

UFFICIO STAMPA
Teatro Regio, Direzione Comunicazione e Pubbliche Relazioni
Paola Giunti (Direttore), Sara Zago (Relazioni con la Stampa)
Telefono: +39 011 8815233 – 8815239 - ufficiostampa@teatroregio.torino.it – giunti@teatroregio.torino.it – zago@teatroregio.torino.it