Il piccolo spazzacamino

Il capolavoro per l’infanzia di Benjamin Britten in un nuovo allestimento
del Teatro Regio firmato da Federico Grazzini

Teatro Regio, sabato 23 marzo 2013 ore 16

In occasione del centenario della nascita del compositore inglese Benjamin Britten (1913-1976), il Teatro Regio aderisce alle iniziative della Britten-Pears Foundation e dedica l’opera Il piccolo spazzacamino (The Little Sweep ) ai bambini dai 5 ai 12 anni. Il piccolo spazzacamino va in scena al Teatro Regio sabato 23 marzo alle ore 16 nel nuovo allestimento firmato dal giovane regista toscano Federico Grazzini, che ha al suo attivo numerose esperienze teatrali dedicate ai ragazzi. Direttore dell’ensemble, formato da strumentisti dell’Orchestra del Teatro Regio, è il maestro Giulio Laguzzi, Claudio Fenoglio è maestro del coro, i costumi sono di Laura Viglione, le luci di Vladi Spigarolo. Il drammaturgo Matteo Salimbeni e il regista introducono scenicamente lo spettacolo.
Protagonisti della produzione sono: il basso Federico Sacchi, il tenore Matteo Falcier, il contralto Teresa Iervolino, il soprano Federica Giansanti; le sette voci bianche soliste: Luca Demestrio, Martina Pelusi, Alice Cavalli, Elena Scamuzzi, Giulia Moretto, Lucrezia Piovano, Fiammetta Piovano e i bambini del Coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio “G. Verdi”. Nel corso delle recite si alterneranno tra i piccoli solisti: Adam Gatti, Sara Jahanbakhsh, Anita Maiocco, Gabriele Tozzi, Francesca Demarchi, Irene Tozzi.
Allo spettacolo sono dedicati i laboratori Cantiamo l’opera e Opera…ndo con mamma e papà, in cui si gioca con il teatro smontandone e rimontandone le componenti: musica, recitazione, libretto, scenografia e danza. I ragazzini e gli adulti presenti in sala parteciperanno attivamente allo spettacolo cantando dalla platea alcune pagine preparate con gli insegnanti e con l’aiuto di professionisti della didattica della musica del Teatro.
Recite riservate alle scuole martedì 19 marzo ore 10 e ore 12. Lunedì 25 marzo alle ore 20 è prevista una replica riservata all’Istituto Comprensivo Palmieri di Torino, frutto di un progetto di collaborazione con il Teatro Regio sostenuto dalla Circoscrizione 3 di Torino, che ha coinvolto più di 800 bambini e le loro famiglie.
Su suggerimento di Britten, il librettista Eric Crozier attinse a due brevi componimenti di William Blake, di taglio decisamente dickensiano. In una gelida mattina del gennaio 1810, il perfido spazzacamino Black Bob e suo figlio e assistente Clam, costringono il garzone Sam di otto anni, venduto dai genitori perché troppo poveri e ammalati, ad arrampicarsi sul comignolo di una dimora a Iken Hall, nel Suffolk. Ma il piccolo, terrorizzato, proprio non ce la fa. I bambini di casa, con l’aiuto della signorina Rowan, eludono la sorveglianza della governante Miss Baggot, traggono in salvo Sam, gli fanno un bagno, lo nutrono e lo nascondono in un armadio dei giocattoli fino al mattino successivo quando, dopo averlo chiuso in un baule, lo fanno fuggire verso la libertà. «Nel lavoro di Britten (1949) – spiega Grazzini – è ben delineato il conflitto tra due mondi. Un gruppo di bambini si assume una grande responsabilità: denunciare lo sfruttamento dei più deboli da parte di adulti cinici e arroganti. Saranno la voglia di libertà e la fantasia a vincere sull’oppressione e sull’ottuso zelo degli adulti. La trama è ben congegnata, con molti accadimenti in un tempo abbastanza breve, come nelle opere comiche. […] La capacità di Britten e Crozier di trattare la vicenda con umorismo rafforza il messaggio, rendendolo vivo e coinvolgente ancora oggi, regalandoci una lezione di solidarietà e uguaglianza valida in ogni tempo».
La produzione si avvale del sostegno di Rockwood Pigments.
Le attività formative de La Scuola all’Opera sono realizzate in collaborazione con la Fondazione Cosso. Alla Biglietteria del Teatro Regio sono in vendita i biglietti per la recita del 23 marzo al costo di € 15 per gli adulti e di € 10 per gli under 16.
Per informazioni: Tel. 011.8815.557 e www.teatroregio.torino.it.

Torino, 21 marzo 2013
 

UFFICIO STAMPA
Direzione Comunicazione e Pubbliche Relazioni Teatro Regio
Paola Giunti (Direttore), Sara Zago (Relazioni con la Stampa)
Telefono: 011 8815233 - 011 8815239; ufficiostampa@teatroregio.torino.it - giunti@teatroregio.torino.it - zago@teatroregio.torino.it