Così fan tutte

Al Regio lo spettacolo firmato da Ettore Scola

Teatro Regio, 10 aprile 2012 ore 20

Martedì 10 aprile va in scena al Teatro Regio Così fan tutte, dramma giocoso di Wolfgang Amadeus Mozart nell’allestimento firmato da Ettore Scola, il grande regista cinematografico che scelse il Regio per debuttare, nel 2003, nella regia lirica. Sul podio, il direttore americano Christopher Franklin.

L’autore di film cult come Una giornata particolare, C’eravamo tanto amati, La famiglia, torna dunque a Torino, per dedicarsi nuovamente alla lirica in uno spettacolo che venne accolto con molti consensi, grazie anche all’attento lavoro che Scola fece sulla recitazione dei cantanti. Paolo Gallarati scrisse così su La Stampa: «Ettore Scola ha reso vitale e godibile, cioè perfettamente attuale, Così fan tutte, dalla prima all’ultima scena».

L’allestimento, realizzato dai laboratori di scenografia del Teatro Regio, si avvale delle scene di Luciano Ricceri e dei costumi di Odette Nicoletti. La regia di questa edizione sarà ripresa da Vittorio Borrelli, le luci sono di Andrea Anfossi.

Con Così fan tutte, l’ultima opera buffa scritta da Mozart e andata in scena a Vienna nel 1790, si conclude la trilogia di opere italiane scritte da Mozart su libretto di Lorenzo da Ponte dopo Le nozze di Figaro (1786) e Don Giovanni (1787). Nel libretto, Da Ponte mette in scena la crudeltà dei rapporti tra i sessi e la pretesa maschile del dominio fisico ed esclusivo su una persona ma, per la prima volta nell’opera buffa, la fedeltà messa alla prova è quella di due dame della buona società. Nonostante l’originalità della vicenda, Da Ponte si concede un fitto intreccio di citazioni che spaziano da Ovidio a Boccaccio, Ariosto, Marivaux e Goldoni.

La Napoli del ’700 fa da sfondo alle avventure di due giovani ufficiali, Guglielmo e Ferrando che, per provare la fedeltà delle rispettive fidanzate Fiordiligi e Dorabella, le corteggiano sotto mentite spoglie. Le avances hanno successo ma ognuna si lascia conquistare dal fidanzato dell’altra. Il cinico Don Alfonso e la cameriera Despina, per amore della burla, organizzano un finto matrimonio, poco prima del quale viene svelato l’intrigo. Le ragazze chiederanno perdono e le due coppie, finalmente riconciliate, si ricomporranno.

Christopher Franklin – che torna al Regio dopo il Billy Bud del 2004 – dirige un cast ‘di mozartiani DOC’. Le due giovani dame ferraresi sono interpretate da Carmela Remigio (Fiordiligi), che ritorna al Regio dopo essere stata la meravigliosa protagonista di un altro capolavoro mozartiano come La Clemenza di Tito e Laura Polverelli (Dorabella) che fu protagonista anche dell’edizione del 2003; Marco Nisticò è Guglielmo e Andrew Kennedy Ferrando. Barbara Bargnesi è Despina, Carlo Lepore, Don Alfonso. Il Coro del Regio è diretto da Claudio Fenoglio.

Nel corso delle nove recite – fino al 22 aprile – nei ruoli dei protagonisti si alterneranno Erika Grimaldi (Fiordiligi), Daniela Pini (Dorabella), Alessio Arduini (Guglielmo), Edgardo Rocha (Ferrando), Arianna Vendittelli (Despina) e Natale De Carolis (Don Alfonso).

La produzione di Così fan tutte si avvale del sostegno di ASI – Agenzia Spaziale Italiana, Partner Sostenitore del Teatro Regio. In occasione di questa sponsorizzazione, dal 26 marzo al 23 aprile sarà possibile ammirare nella Galleria Tamagno un modellino messo a disposizione da ASI che riproduce il lanciatore Vega, decollato con successo il 13 febbraio scorso da Kourou nella Guyana Francese. Il programma dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per lo sviluppo del lanciatore Vega vede l’Italia protagonista con un ruolo di primo piano sia come principale azionista del programma, con una contribuzione superiore al 60% del costo complessivo, sia come attore industriale che ha progettato e realizzato il veicolo spaziale e la sua infrastruttura di lancio.

Così fan tutte sarà presentata al pubblico da Ernesto Napolitano nell’Incontro con l’Opera che si terrà al Piccolo Regio Puccini mercoledì 28 marzo alle ore 17.30 e sarà trasmessa in diretta da Rai-Radio3 martedì 10 aprile alle ore 20.

Biglietteria del Teatro Regio, piazza Castello 215 - Tel. 011.8815.241/242 - e-mail: biglietteria@teatroregio.torino.it - www.teatroregio.torino.it.

Torino, 22 Febbraio 2012 

UFFICIO STAMPA
Teatro Regio, Direzione Comunicazione e Pubbliche Relazioni
Paola Giunti (Direttore), Sara Zago (Relazioni con la Stampa)
Telefono: +39 011 8815233 – 8815239
E-mail:ufficiostampa@teatroregio.torino.itgiunti@teatroregio.torino.itzago@teatroregio.torino.it
www.teatroregio.torino.it