I Concerti 2011-12

Undici appuntamenti con la grande musica
Orchestra e Coro del Teatro Regio
Filarmonica ’900 del Teatro Regio

12 Novembre 2011 - 25 Maggio 2012

Undici appuntamenti con l’Orchestra e il Coro del Regio e con la Filarmonica ‘900 del Teatro Regio compongono la nuova stagione de I Concerti 2011-12 che si apre il 12 novembre 2011 per concludersi il 25 maggio 2012.  Una ricognizione musicale che parte da Mozart, punto di riferimento obbligato, per toccare il grande Ottocento tedesco, il migliore melodramma italiano, il sinfonismo post-romantico, infine un Novecento rigoglioso e articolato in cui trova posto a pieno titolo anche la canzone d’autore. Una stagione di concerti che spazia attraverso linguaggi spesso distanti tra loro, mettendo alla prova la duttilità dei complessi artistici del Regio e stimolando la curiosità del pubblico.
L’inaugurazione di sabato 12 novembre alle ore 20.30 è affidata a Pinchas Steinberg sul podio dell’Orchestra e del Coro del Teatro Regio. Il direttore d’orchestra israeliano torna al Regio – dopo il grande successo dello scorso anno per la sua Madama Butterfly asciutta e coinvolgente – con un repertorio che frequenta con consapevolezza e successo: Die erste Walpurgisnacht (La prima notte di Valpurga), ballata per soli, coro e orchestra op. 60 di Felix Mendelssohn-Bartholdy, composta nel 1841 su testo di Goethe, con la partecipazione dei solisti Natascha Petrinsky (mezzosoprano), Marcel Reijans (tenore), Tommi Hákala (baritono) e Lucas Harbour (basso); a seguire la Sinfonia n. 2 in re maggiore op. 73 di Johannes Brahms, dal carattere “leggero” e “gaio”, come affermò lo stesso autore. Il Coro del Regio è istruito, come di consueto, dal Maestro Claudio Fenoglio.

Lunedì 12 dicembre alle ore 20.30 Gianmaria Testa presenta il suo nuovo lavoro discografico, uscito in questi giorni: Vitamia, un affresco sentimentale e umano che, come la vita, porta con sé diverse sfumature e colori musicali. Sul palcoscenico del Regio con Gianmaria Testa alcuni dei musicisti che hanno preso parte alle registrazioni del disco: Roberto Cipelli (pianoforte), Giancarlo Bianchetti (chitarre), Claudio Dadone (chitarre), Nicola Negrini (contrabbasso e basso elettrico), Philippe Garcia (batteria).

Il Direttore musicale Gianandrea Noseda è protagonista degli appuntamenti di dicembre, a partire da quello di lunedì 19 alle ore 20.30 quando, con la Filarmonica ‘900 del Teatro Regio, il pianista Barry Douglas e Davide Botto al contrabbasso, riprenderà dal vivo le composizioni sinfoniche di Nino Rota (nel 100° anniversario della nascita del compositore) già immortalate su disco per la prestigiosa casa discografica inglese Chandos, nel maggio 2010. Il maestro Noseda torna sul podio di Orchestra e Coro del Teatro Regio per dirigere i concerti di fine anno, venerdì 30 dicembre alle ore 20.30 e sabato 31 dicembre alle ore 17.30; in programma, Leonore n. 3, ouverture op. 72a di Ludwig van Beethoven, la Sinfonia n. 9 in mi bemolle maggiore op. 70 di Dmitrij Šostakovič e cori, sinfonie e ballabili dalle opere Luisa Miller, I Lombardi alla prima Crociata e Macbeth di Giuseppe Verdi.

Tra gli ospiti di questa nuova stagione di concerti, due giganti della musica quali Krzysztof Penderecki e Valerij Gergiev. Il compositore polacco Penderecki comparirà nella doppia veste di direttore e autore, lunedì 16 gennaio alle ore 20.30, con la Filarmonica ‘900 spazierà dall’amatissima Ottava Sinfonia di Antonín Dvořák alle Sinfoniette n. 1 per archi e n. 2 per flauto e archi, composte da Penderecki negli anni Novanta, flauto solita Massimo Mercelli. Il concerto è realizzato con il contributo straordinario della Fondazione CRT. Il maestro Gergiev, uno dei più grandi direttori del mondo, al Regio per l’attesissimo Angelo di fuoco di Prokof’ev, concluderà la sua trasferta torinese dirigendo, sabato 11 febbraio alle ore 20.30, l’Orchestra del Teatro Regio, regalandoci così anche una parentesi sinfonica.

A marzo, merita attenzione la doppia presenza di Yutaka Sado che, superata la boa dei cinquant’anni, torna a Torino dopo il debutto con i Berliner Philharmoniker. Lunedì 19 alle ore 20.30 sarà sul podio della Filarmonica ‘900 del Teatro Regio per dirigere la Sinfonia n. 10 in mi minore op. 93 di Dmitrij Šostakovič, composizione dal linguaggio tormentato, ricco di chiaroscuri, di allusioni, di amara ironia che sembra cucita addosso a un direttore appassionato qual è Sado, guidato da un eccezionale senso della forma e dalla continua tensione verso la resa del dettaglio sonoro, doti affinate con maestri come Leonard Bernstein, Gennadij Roždestvenskij, Charles Dutoit e Seiji Ozawa. A riprova della sua grande curiosità musicale, anche il secondo concerto, in programma sabato 24 marzo alle ore 20.30, quando affronterà arie e ouverture dalle opere Le nozze di Figaro, Don Giovanni, La clemenza di Tito e Così fan tutte di Wolfgang Amadeus Mozart con l’Orchestra del Teatro Regio e supportato da un cast di veri specialisti come il soprano Carmela Remigio, il mezzosoprano Laura Polverelli e il baritono Michele Pertusi.

La Filarmonica ‘900 del Teatro Regio si riconferma formazione dalla consolidata vocazione trasversale, ormai lanciata nell’esplorazione di territori meno battuti e con grande voglia di sperimentare la commistione tra i generi, come dimostra anche la rinnovata collaborazione con la Torino Jazz Orchestra nel concerto diretto da Christopher Franklin lunedì 16 aprile alle ore 20.30. In programma songs e standard jazz, con la partecipazione dell’affermata vocalist torinese Roberta Gambarini, Short Ride in a Fast Machine del compositore americano John Adams e la suite da Porgy and Bess di George Gershwin.

L’ultimo appuntamento con la Stagione de I Concerti è fissato per venerdì 25 maggio alle ore 20.30 con l’Orchestra del Teatro Regio diretta dal maestro Umberto Benedetti Michelangeli, in un programma tutto dedicato a Mozart che prevede: la Sinfonia in la maggiore K 201, la Sinfonia concertante in mi bemolle maggiore per flauto, oboe, corno, fagotto e orchestra K 297b e la Sinfonia n. 41 in do maggiore K 551 (Jupiter).
I Concerti 2011-12 hanno ricevuto anche quest’anno il fondamentale apporto di UniCredit, Main Partner della Filarmonica ’900 fin dalla sua nascita e de La Stampa in veste di Media Partner.

Gli abbonamenti sono in vendita fino al 22 ottobre alla Biglietteria del Teatro Regio in piazza Castello 215 (da martedì a venerdì ore 10.30-18 e il sabato 10.30-16), tel. 011.8815.241/242. Il costo dell’abbonamento a dieci concerti è di € 190 (Ridotti: € 150 per over 65 e convenzionati Regio, € 125 per gli abbonati del Regio, € 80 per gli under 30).

I biglietti saranno in vendita dal 25 ottobre e si potranno acquistare anche presso il punto vendita Infopiemonte – Torinocultura, via Garibaldi angolo piazza Castello, Torino (da lunedì a domenica: ore 10-18); on line su www.vivaticket.it e www.ticket.it; vendita telefonica con carta di credito al Tel. 011.8815.270 (da lunedì a venerdì ore 9-12). Il costo dei biglietti è di € 25 (Ridotti: € 20 per over 65, convenzionati e abbonati Regio; € 10 per under 30). I Concerti fanno inoltre parte del programma Al Regio in famiglia che prevede l’ingresso gratuito per gli under 16 anni accompagnati da un adulto (con biglietto ridotto a € 20). Per tutti gli appuntamenti è garantita, un’ora prima del concerto, la vendita di almeno 30 biglietti a € 15.

Ulteriori informazioni su www.teatroregio.torino.it e www.filarmonica900.it.

Torino, 17 ottobre 2011

UFFICIO STAMPA
Teatro Regio, Direzione Comunicazione e Pubbliche Relazioni
Paola Giunti (Direttore), Sara Zago (Relazioni con la Stampa)
Telefono: +39 011 8815233 – 8815239
ufficiostampa@teatroregio.torino.itgiunti@teatroregio.torino.itzago@teatroregio.torino.it
www.teatroregio.torino.it